I edizione di “I welcome to Pisa “

PISA- Inaugurato ieri, 30 settembre, il festival di arte pubblica: “I welcome to Pisa”, che ha visto la partenza dal noto muro di Haring, capolavoro di arte contemporanea, per proseguire lungo un percorso ad hoc verso la zona di porta a mare dove sono collocate le opere dei 5 artisti che hanno reso vivo e simbolico una parte della città.

Interviste e articoloa cura di Maria Bruno.

https://www.facebook.com/pisanews.net/

L’evento è cominciato alle 15.30 e ha visto la partecipazione curiosi e al contempo esperti di arte.

Prendere la parola è stato il curatore della manifestazione, Gian Guido Maria Grassi, che ha spiegato il motivo di voler rendere omaggio alla città e come questa sia la prima di una serie di edizioni che vogliono realizzare, come dichiarato nell’intervista.

La realizzazione dell’evento è dovuta anche alla partecipazione del patrocinio del comune di Pisa, il cui rappresentante è stato l’assessore Andrea Ferrante.

“Abbiamo -dichiara Ferrante- deciso di intervenire su un nuovo progetto che si svolge nel quartiere di porta a Mare dove 5 artisti hanno fatto interventi su parti significative del quartiere che interagiscono con la sua storia”.

Una nuova rinascita artistica per Pisa e per un quartiere poco valorizzato ma che ha in sé storia e cultura.

By