Edoardo Goldaniga: “La gomitata di Curiale era da espulsione”

PISA – Parla poco, ma in campo si fa sentire e nonostante la giovane eta’ Edoardo Goldaniga, fa gia’ intravedere quella malizia, che non ci si aspetta da un ragazzo che e’ arrivato, pur disputando un buon campionato, dalla Primavera rosanera. Goldaniga sabato sera ha subito una gomitata da Curiale a fine primo tempo e il difensore nerazzurro alla ripresa degli allenamenti torna sull’episodio.

“La gomitata che ho preso domenica c’era e meritava il cartellino rosso, anche se a fine partita Curiale mi ha chiesto scusa”.

Come mai tanto agonismo da parte del Frosinone?

“Secondo me hanno picchiato tanto, perchè si sono approfittati della nostra gioventu’. Volevano intimorirci. Se avessimo avuto un po’ di esperienza in più, forse, non avrebbero menato cosi tanto. tanto. Prendiamola come esperienza per crescere”.

Il pareggio del Frosinone e’ frutto di una ingenuità difensiva della difesa?

“Sul gol di Ciofani ho fatto degli sbagli. Ero sulla traiettoria, sulla seconda palla dovevamo essere più cattivi e più concreti. Peccato perche’ fino a quel momento avremmo meritato il vantaggio noi. Sono comunque soddisfatto della mia prova. Ho fatto un salto enorme dalla Primavera alla Prima Divisione, dove si ci gioca molto sull’esperienza. Sono qui per crescere e darò il massimo per farlo. So’ che ho una grande oppurtunità e la devo sfruttare al meglio. Piazza come Pisa non ce ne sono tante in giro,quindi farò di tutto per onorare questa maglia”.

Domenica altro test impegnativo a L’Aquila che viene dalla grande vittoria con il Lecce. Che partita ti aspetti?

“L’Aquila e’ fortissima. E’ una squadra che ha degli elementi interessanti. Non dovremmo commettere gli errori di domenica, per quanto riguarda la difesa”.

Il tuo ruolo naturale e’ quello di difensore centrale?

“Si, nasco come difensore centrale ed e’ il mio ruolo preferito, ma sono a completa disposizione, come tutti i miei compagni, di alternare il ruolo se il mister lo terrà opportuno”.

Ad ormai un mese dal tuo arrivo come ti stai trovando a Pisa?

“Benissimo. Pisa è una bellissima città e la gente mi ha accolto molto bene”.

SOTTO EDOARDO GOLDANIGA (foto Massimo Ficini)

20130910-180604.jpg

By