Eleonora Trivella: “Sono molto contenta del bronzo in Corea. E’ stata una gara difficilissima”

PISA – Accoglienza trionfale per Eleonora Trivella alla Caserma del Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa al suo ritorno dai Mondiali di Canottaggio in Corea dove la giovane campionessa pisana ha ottenuto il bronzo Assoluti. Un risultato importante che arricchisce il già lungo Palmares della Trivella che nei giorni scorsi ha rilasciato un intervista sulle pagine de “Il Tirreno”

Sei soddisfatta del bronzo che ha ottenuto?

“Soddisfatta perché e’ stato il mio primo mondiale assoluto, l’anno scorso avevo partecipato come riserva. Questo e’ il frutto dell’allenamento fatto nell’inverno scorso”.

Il Mondialte nella categoria assoluti te lo aspettavi così?

“Si sapevo che sarebbe stato un mondiale molto difficile e molto diverso dagli altri Mondiali che ho disputato a Trakai in Lituania Under 23 e cosi e’ stato. Era tutto un altra cosa sia come ambiente che come organizzazione. L’aria che si respirava in Corea era molto diversa. c’erano atleti di alto livello che avevano gia’ gareggiato alle Olimpiadi”.

Come hai vissuto la vigilia della gara?

“Ero molto tesa e anche se provavo a non pensarci non ci riuscivo. Poi ero capovoga e quindi per me era una doppia responsabilità, ma non mi pesava molto perché sapevo di avere con me compagne valide con cui ho un ottimo rapporto sia fuori che dentro la barca”.

E’ importante anche nel canottaggio essere amici anche fuori dalla barca?

“Può aiutare, ma non è decisivo. E’ chiaro che essere amici aiuta sempre. Pero’ si può anche non essere amici, non è un problema, l’importante e’ vogare tutti dalla stessa parte”.

Possiamo dire che questo successo e’ il più importante di quelli fino ad ora ottenuti?

“Si, perché l’ho ottenuto nella categoria Assoluti, che è quella più alta nel canottaggio e perche e’ stata una gara difficile perche le nostre avversarie erano molto valide. Molte di loro l’anno scorso hanno partecipato alle Olimpiadi”.

A chi vuoi dedicare questa vittoria?

“Ai miei genitori, al mio fidanzato Davide che nonostante i lunghi periodi di lontananza mi è stato e mi stava molto vicino e al mio allenatore Leonardo Antonini, perché ha sempre creduto in me ed e’ anche grazie a lui che non ho smesso nel 2011, dopo l’esperienza negativa alla Canottieri Lazio”.

Tu hai avuto anche un esperienza lontano dalla nostra città nella Canottieri Lazio, ma soprattutto nella tua carriera hai sempre vinto ogni anno indipendentemente dalla squadra dove hai militato…

“Si sono contenta di tutte le mie esperienze e forse proprio quella con la Canottieri Lazio e’ stata quella meno fortunata. All’inizio mi sono trovata bene forse per l’euforia di vivere fuori casa. Il Canottieri Lazio e’ una realta importante e totalmente diversa dalla nostra. Ad un certo punto della stagione mi sono ritrovata improvvisamente non tesserata, ma soprattutto senza che mi venisse comunicato niente. Al termine della mia esperienza alla Canottieri Lazio ho deciso di tesserarmi per la Billi perché qui mi sono allenata quando non potevo andare a Viareggio, per problemi scolastici e universitari e alla Billi mi hanno sempre accolto come una di loro e io per questo li devo solo ringraziare”.

IL PALMARES. Eleonora Trivella nata a Pisa il 30.01.9 ha iniziato nel 2001 alla Canottieri Giacomelli di Pisa e ha vinto 10 campionati italiani (2005, 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2013). Dal 2006 al 2010 e’ passata alla Canottieri Berchielli di Viareggio. Nella sua militanza nella squadra viareggina ha vinto una medaglia di bronzo ai Mondiali Junior in doppio. Nel 2010 Eleonora ha vinto la medaglia d’oro a Brest (Bielorussia) nel quattro di coppia pesi leggeri Under 23. Dal 2011 e’ stata tesserata dalla Canottieri Lazio dove ha vinto un campionato italiano. Dal 2012 e’ in forza alla VVF Billi Masi dove oltre al bronzo ai Mondiali in Corea ha conquistato un campionato italiano e un argento ai Mondiali Under 23 nel quattro di coppia.

20130906-211544.jpg

 

ELEONORA TRIVELLA E LA SQUDRA DEI VIGILI DEL FUOCO (foto Massimo Ficini)

20130906-211557.jpg

 

ELEONORA TRIVELLA E FRANZISKA GOLLER (foto Massimo Ficini)

20130906-211628.jpg

 

ELEONORA TRIVELLA (foto pisanews.net)

 

By