Elezioni Comunali. Accordo fra Betti e Masi a Cascina

CASCINA – In vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre prossimo nel Comune di Cascina Michelangelo Betti (PD) candidato a Sindaco del centrosinistra stringe ufficialmente un importante accordo con la lista Civica di Cristiano Masi che al primo turno ha ottenuto più del 9 per cento dei consensi.

Un apparentamento importante, che da forza e spinge verso il 50 per cento il centrosinistra. Il nostro obiettivo è quello di riconquistare il. Comune dopo i quattro anni di malgoverno della Lega e riportare Cascina al centro del dialogoafferma Michelangelo Bettila prossima settimana con una cena di finanziamento riceveremo l’appoggio di 14 sindaci di questa area. Andiamo avanti così

Abbiamo ufficializzato la corsa al ballottaggio insieme al candidato Michelangelo Betti – afferma Cristiano Masi – Il nostro obiettivo è stare dalla parte dei cittadini, dei più deboli. Siamo una novità e finalmente possiamo portare con noi in consiglio comunale le parole e le idee di ognuno di voi. Ed è quello che faremo“.’

Esprimo grande soddisfazione per l’intesa raggiunta tra Michelangelo Betti e Cristiano Masi che hanno deciso di unire forze e idee per il ballottaggio e battersi insieme per fare uscire Cascina dal malgoverno inconcludente della Lega“. A dichiararlo è la Consigliera Regionale del PD Alessandra Nardini: “Adesso l’auspicio è che il campo di forze a sostegno di Betti si continui ad allargare ed includa tutte le realtà, politiche e civiche, che si riconoscono nel centrosinistra e quelle che fanno parte della coalizione di governo a livello nazionale. Da parte di tutti, in questi giorni, serve spendersi con grande passione e generosità per dare a Cascina l’Amministrazione che merita, davvero attenta ai bisogni delle cascinesi e dei cascinesi, moderna e proiettata al futuro, capace di sviluppare tutte le potenzialità di questo territorio straordinario“.

L’accordo tra Michelangelo Betti e Cristiano Masi è una notizia importante. È fondamentale unire le forze e dare a Cascina una svolta rispetto al malgoverno della Lega. Ora tutti al lavoro per allargare ancora il campo, vincere al ballottaggio e dare alla città un’Amministrazione seria e capace“, afferma Valerio Fabiani, Vicesegretario Regionale del PD.

Nelle ore precedenti era arrivato anche l’appoggio a Betti da parte di “Europa Verde a Cascina”Anche a Cascina, con l’1,4% di voti raccolti, confermiamo che esiste uno zoccolo duro di persone che hanno capito il messaggio ecologista. Siamo la terza forza della coalizione, la seconda tra le liste “non civiche”, ma riconducibili ad un’organizzazione politica strutturata su tutto il territorio nazionale (e non solo nazionale, ma europeo). Ringraziamo in particolare i nostri candidati più votati: Carlo Galletti, volontario di Legambiente e già consigliere per i Verdi a Cascina negli anni ’90, e Andrea Brogi, che ha piantato i primi semi di Europa Verde nel territorio pisano; ma anche tutti gli altri candidati e attivisti che hanno lavorato per l’affermazione della lista. Ma soprattutto ringraziamo voi 328. Un gruppo di persone consapevoli che va coltivato e ampliato. Dopo le elezioni sarà necessario istituire un laboratorio politico ecologista, sostenuto dalla Giunta, che lavori senza
sosta sulle problematiche del territorio, sulla creazione di percorsi naturalistici, 0sulla riqualificazione degli spazi urbani e rurali tramite riforestazione urbana e un deciso stop al consumo di suolo ed alla
cementificazione che è alla base di tutti i problemi idraulici del nostro comune. Sullo sviluppo, insomma di una mentalità ecologista. Ma la battaglia elettorale non è finita qui. Susanna Ceccardi è stata fermata in Toscana, ma la sua ascesa politica era cominciata proprio qui, nel nostro comune, 4 anni fa. Le forze di Centrosinistra, di cui Europa Verde fa parte, hanno ottenuto il primo posto al ballottaggio, ma per dare la spallata definitiva al Centrodestra in questa tornata elettorale, è necessario sostenere in massa Michelangelo Betti al
ballottaggio. Il candidato sindaco del Centrosinistra si è dimostrato fin da subito sensibile alle tematiche ecologiste. Dando a lui il nostro massimo sostegno non solo cacceremo la destra populista dal comune di Cascina, ma apriremo una fase politica nuova, in cui l’ecologismo sarà finalmente al centro dell’agenda di governo
“.

By