Elezioni Regionali 2015. E’ Rossi Bis con il 48%. La Lega Nord al 20%. I commenti

PISA – Dopo i primi exit pool si va verso il Rossi bis. Il presidente uscente della Regione Toscana si attesta infatti intorno al 48% seguito da Borghi (Lega Nord) al 20%.

Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana
Enrico Rossi, Presidente della Regione Toscana

Giannarelli (M5S) si attesta al 15%, mentre Mugnai (Forza Italia) al 9%, Fattori (Toscana a sinistra) al 6.3%, Lamioni (Passione per la Toscana) all’ 1,3%. Il candidato governatore Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta) avrebbe invece raccolto lo 0.3%.

LE PAROLE DI ROSSI. “Secondo le proiezioni abbiamo vinto e possiamo anche pensare che io possa essere il presidente più votato a livello nazionale – ha commentato Rossi dalla sala stampa di Palazzo Strozzi Sacrati, sede della giunta regionale – E questo in una situazione in cui abbiamo avuto anche una rottura a sinistra che ha finito per determinare una dispersione di voti. La Toscana riconferma la sua appartenenza alla sinistra in un quadro nazionale che mostra la tendenza agli scivoloni”.

LE PAROLE DI BORGHI. “Questi dati, se confermati, dimostrano una netta inversione di tendenza e un grande cambiamento”. Questo il commento del candidato della Lega Nord Claudio Borghi che ha superato il Governatore in Capraia; “Un cambiamento del genere premia il nostro lavoro. Ci hanno scippato il ballottaggio”.

You may also like

By