Elisabetta Ficeli: “Ambulanti: basta polemiche sterili. A Garzella dico: concentriamoci sui veri contenuti sindacali!”

PISA – “Credo che sia necessario porre la parola fine alle polemiche che animano in questo periodo il rappresentante dell’Anva Confesercenti Giulio Garzella“.

E’ questo il pensiero di Elisabetta Ficeli, vicedirettore di ConfcommercioPisa e responsabile sindacale degli ambulanti Fiva: “Finalmente è partito il tavolo di concertazione avviato dal Comune di Pisa per dare il via alla rivisitazione del piano del commercio su aree pubbliche, fermo dal lontano 2001. Il piano del commercio finchè è in vita, anche se vecchio, detta le regole e i luoghi di svolgimento dei mercati ambulanti. Le modifiche al piano possono essere portate dopo analisi e discussioni con le parti sindacali che, come buona regola, devono trovare un accordo su eventuali trasferimenti”.

Elisabetta Ficeli argomenta punto per punto. Sull’ipotesi di sperimentazione del mercato in via Bargagna: “Durante l’ultimo incontro, sull’ipotesi di una sperimentazione di spostamento del mercato del mercoledì da via Paparelli in Via Bargagna, lo stesso Garzella ha espresso parere positivo, salvo ovviamente le verifiche del caso e di questo vi è registrazione vocale”.

Mercato di via San Martino: “Finalmente l’amministrazione comunale ha proposto una soluzione, che dovrà essere verificata sulla carta e che potrebbe risolvere l’annoso problema ed accontentare tutti, anche gli operatori a posto fisso. È solo così che si lavora seriamente, non certamente adottando provvedimenti provvisori che niente hanno a che fare con la Pianificazione Commerciale. Un veterano come il rappresentante dell’Anva Confesercenti, queste cose le sa e le conosce molto bene”.

Mercato di Marina di Pisa: “Ciò vale anche per il mercato di Marina di Pisa. Il suo anticipo e il suo posticipo o le modifiche ad un piano del commercio, non riguardano solo la zona di Marina di Pisa e i suoi operatori, ma riguarda tutto il Litorale. Da li, la nostra richiesta di equilibrare l’inizio dei mercati estivi di Tirrenia e di Marina”.

La conclusione del vice-direttore di ConfcommercioPisa: “Con questa esposizione, mi auguro si giunga alla fine di queste polemiche sterili e che l’attenzione torni a concentrarsi sui veri contenuti sindacali.”

By