Emanuele D’Anna in esclusiva a Pisanews presenta Benevento – Pisa: “Mi piacerebbe ritornare”

PISA – Alla vigilia della partita di Benevento, tappa fondamentale dove la “carovana”di Pagliari fara’ una “sosta” per cercare di rifornirsi di punti per alimentare la classifica positiva del Pisa, che tentera’ di vincere per scalare posizioni in graduatoria. A questo proposito, abbiamo ascoltato, un doppio ex di Pisa e Benevento, il centrocampista Emanuele D’Anna.

In questi giorni, tra l’altro, ci sono stati dei “rumors”di un possibile ritorno all’ombra della Torre Pendente del tornante. D’Anna è nato a Baiano, in provincia di Avellino, il 23 maggio 1982, è alto cm.1,79 per kg.74 e giunse nel Pisa, in serie C/1 nel gennaio 2007 e con il Pisa fu promosso in B dove partecipo’ al campionato cadetto 207-08, dopo ebbe una parentesi a Verona per poi far ritorno a Pisa in serie B nel gennaio 2009.

Emanuele, benvenuto a Pisanews, innanzitutto come stai?

“Bene fa piacere risentirvi dopo qualche tempo”.

In questi giorni eri a Pisa?

“Per la verita’ ero a Firenze per motivi miei personali e ne ho approfittato per passare anche da Pisa a salutare qualche amico”.

In città si parla di un tuo possibile ritorno a Pisa. C’è qualcosa di vero?

“C’e’ stata una chiacchierata con il Dg Lucchesi che conosco molto bene, ma per ora niente di piu'”.

Quante possibilità ci sono che tu possa ritornare a Pisa?

“Se ci fosse anche una piccola possibilita’, verrei molto volentieri, però è ancora tutto in alto mare”.

Che ricordi hai dei tuoi trascorsi in nerazzurro?

“Ottimi ricordi, bel periodo, con l’unico neo di quella retrocessione nel 2009, ma nel complesso non posso lamentarmi, gli anni trascorsi a Pisa sono stati assolutamente positivi”.

Il Pisa di quest’anno lo stai seguendo?

“Seguo la Lega Pro in generale e quindi anche il Pisa che direi e’ un ‘ottima squadra. Sta ripetendo i risultati positivi dello scorso anno, anche se quando si perde una finale playoff non è assolutamente facile ripartire”.

Che cosa ti ha impressionato della compagine di mister Pagliari?

“Il Pisa è una buona squadra come complesso, con un giocatore importante in attacco come Arma, che tra l’altro gia’ conosco per averlo incontrato spesso da avversario”.

Sei stato quattro anni a Benevento. Un bilancio sulla tua permanenza in terra sannita…

“Bilancio positivo, indubbiamente, pero’quando dopo 4 anni non vengono i risultati diventa onestamente difficile rimanere”.

Domani sera di sarà Benevento – Pisa. Che partita sarà secondo te Emanuele?

“Prevedo una bella partita fra un Benevento che cerchera’ di vincere per recuperare posizioni in classifica e puntare ai “piani alti” e con un Pisa che vuol continuare a fare risultato per mantenere la prima posizione in classifica”.

Quale tra le due squadre e’ la più forte a tuo avviso?

“Se si guarda ai singoli giocatori, il Benevento e’ messo meglio con,ad esempio, un giocatore del calibro di Evacuo, ma il Pisa, ripeto, ha un ottimo gruppo che potrebbe essere la sua “arma” in piu’ “.

Che idea ti sei fatto di questo campionato?

“Un campionato equilibrato, con il Lecce che sta venendo fuori e poi direi che il Pontedera ha un buon allenatore e un buon attacco, oltre ad avere una piazza che non da grandi pressioni”.

Un pensiero sulla regola dell’età media che ha fatto tanto discutere gli addetti ai lavori…

“Penso che non va bene, neanche con certe modifiche, perche’ ha tagliato fuori diversi giocatori anche come il sottoscritto che calcisticamente hanno dato tanto in tutti questi anni e poi penalizza anche quei giocatori giovani che a causa della giovane età vengono impiegati fino a che portano contributi e che poi dopo alcuni anni si ritrovano a casa anche loro. A mio avviso deve giocare chi e’ bravo, a prescindere dall’eta’ anagrafica”.

Emanuele grazie per questa chiacchierata e speriamo di rivederci presto a Pisa…

“Grazie a voi. me lo auguro tanto!”

SOTTO EMANUELE D’ANNA ALL’ARENA (foto tratta da flickr.com)

20131107-065526.jpg

You may also like

By