Emergenza Covid-19. Il premier Conte annuncia: “Italia chiusa per due settimane”

PISA – “Il momento è delicato e questo è il momento di fare un altro passo in più“. Questo in sintesi il discorso del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte in un momento molto delicato per le sorti dell’Italia sull’emergenza Coronavirus. Conte ha chiesto un ultimo sforzo ai cittadini annunciando da giovedì 12 marzo la chiusura totale di attività commerciali, pub, ristoranti, vendita al dettaglio non di prima necessità così come i negozi di estetiste e parrucchieri.

di Antonio Tognoli

ITALIA CHIUSA. “Chiuderemo tutte le attività commerciali al dettaglio, ad eccezione di quelle relative ai servizi di pubblica utilità, ai servizi pubblici essenziali, alla vendita di beni di prima necessità. E poi chiusura di tutti i centri commerciali, degli esercizi commerciali presenti al loro interno e dei reparti di vendita di beni non di prima necessità“.

FERIE E CONGEDI RETRIBUITI. “Vanno incentivate le ferie, i congedi retribuiti e chiusi i reparti industriali non essenziali, protocolli di sicurezza adeguati a tutti

SERVIZI ESSENZIALI.Rimarranno aperte le farmacie, le parafarmacie e i punti vendita di generi alimentari e di prima necessità

GRAZIE!Sto apprezzando molto che cosa state facendo. Avete cambiato radicalmente le vostre abitudini, un cambiamento faticoso ma che rende un grande contributo al Paese. L’Ialia prova di essere una grande Nazione, diamo prova di grande resistenza. il mondo di guarda e ci prende come esempio positivo di un Paese che ha saputo reagire con maggior forza, diventando un modello per tutti gli altri, dobbiamo continuare così. dobbiamo essere orgogliosi di essere italiani. Insieme ce la faremo“.

By