Emox Balletto venerdì 29 settembre alla Città del Teatro di Cascina

PISA – Appuntamento venerdi 29 settembre alle ore 21 sul palco de La Città del Teatro di Cascina con EmoX Balletto, la giovane Compagnia di danza di Beatrice Paoleschi, con una nuova edizione del dramma di Schiller: Maria Stuarda.

L’autrice ha fatto la scelta originale di concertare i movimenti dei suoi giovani danzatori con quelli delle due attrici che interpretano le due regine, Maria Stuarda e Elisabetta I e di avvalersi delle splendide musiche del compositore fiorentino Stefano Burbi, composte appositamente e degli accurati e originali costumi di un maestro affermato come Santi Rinciari.

Alle coreografie di Beatrice Paoleschi si unisce l’eterna seduzione della storia, che ha affascinato generazioni di artisti e che riesce ad attrarre e coinvolgere il pubblico in modo trasversale. Il testo è quello di Friedrich Schiller, adattato da Giulia Lino e Beatrice Paoleschi.

Alle radici del dramma, avvincente nella sua continua tensione verso l’infinito, c’è il conflitto tra le straordinarie personalità delle due regine, nel contesto delle lotte sanguinose tra cattolici e protestanti nell’Inghilterra del 500 e su queste memorabili figure gli autori hanno lavorato dando il meglio di loro stessi. Memorabile è l’ultimo drammatico confronto fra le due regine, quello che le spoglia di tutto ciò che è contingente, rappresentato in danza da una coreografia pluripremiata della Paoleschi.

By