Emozioni in passerella per la prima volta in Toscana una sfilata speciale con i bambini disabili. Le foto

PISA –  Si è svolta ieri presso le Officine Garibaldi di Pisa la sfilata di solidarietà che per la prima volta in Toscana ha visto insieme ai bambini normodotati in passerella anche i bambini disabili.

di Valeria Migliore 

La serata è stata presentata da Leonardo Ghelarducci e Giovanna Panichi. Ospite d’onore la cantante pisana Serena Rigacci che ha trionfato ad “X Factor” in Ungheria e ChantyStyle. Il server della serata è stato curato da Fm allestimenti di Massimiliano Frediani.

“Una serata all’insegna dell’inclusione” : così Eva Ferral, componente del direttivo dell’associazione “Eppur si muove”, ha descritto l’evento. Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di abbattere le distanze apparentemente  imposte da una condizione di disabilità per dimostrare che, in fondo, i bambini sono tutti ugualmente bambini, capaci nello stesso modo di gioire, di divertirsi e di emozionarsi di fronte alle piccole cose. Successo e partecipazione, dunque, all’evento che, anche grazie alla collaborazione di diversi sponsor, è riuscito a regalare una serata davvero speciale nel suggestivo contesto di via Gioberti.

Presenti anche le due consigliere Veronica Poli e Brunella Barbuti che hanno portato i saluti dell’assessore Gianna Gambaccini facendo parte della II commissione consiliare che si occupa proprio di politiche sociali, hanno sottolineato l’importanza di iniziative come queste, ribadendo la vicinanza e l’appoggio del Comune.

Grazie all’evento organizzato da Sarajò Mariotti Pereira, la bellezza ha assunto forme per nulla scontate, dimostrando in questo modo di non essere appannaggio esclusivo dei modelli a cui siamo abituati ma, anzi, di avere scenari sorprendenti ed emozionanti.

By