Enel rinnova la cabina in via Sancasciani

PISA – E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, informa che giovedì 7 maggio eseguirà un intervento circoscritto per estensione e rapido per durata, ma urgente e importante in termini di potenziamento del sistema elettrico, nel territorio comunale di Pisa, con particolare riferimento alle cabina denominata Sancasciani nell’area della via onomina e vie limitrofe.

I tecnici dell’azienda elettrica svolgeranno attività di manutenzione urgente per la sostituzione degli scomparti di impianto, che risultano danneggiati eche saranno rinnovaticon l’installazione di apparecchiature automatizzate che garantiranno qualità e continuità del servizio elettrico in situazioni ordinarie, nonché tempi di rialimentazione più rapidi in caso di disservizio. Le squadre operative di E-Distribuzione verificheranno anche l’assetto di rete e la sicurezza degli impianti per assicurare una distribuzione equilibrata dell’energia elettrica.

Le ragioni appena illustrate rendono l’intervento non rinviabile. Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono due brevi interruzioni temporanee del servizio di circa un’ora all’interno delle fasce orarie 6:30 – 8:00 e 16:00 – 18:00 per la posa e l’attivazione di gruppi elettrogeni che garantiranno l’approvvigionamento elettrico per tutta la durata dei lavori. Grazie a bypass da linee di riserva, l’area del “fuori servizio” sarà circoscritta a un gruppo ristretto di utenze tra via Sancasciani (civ. da 2 a 4, 8, 8 ip, 12, da 1 a 3, da 7ce a 25, 29, 33, da 37 a 43, sn), via Pietro Gori (civ. da 10 a 20, da 3 a 21, da 27 a 37, sn), via San Bernardo (civ. da 2 a 8, 14, da 3 a 13, da 17 a 19), vicolo Scaramucci (civ. da 6 a 10, da 22 a 24, 30, 26, 28), via del Carmine (civ. 2, 6, 10, da 1 a 5, sn), via Turati (civ. 31, 35), via Giordano Bruno (civ. 52, 67).

I clienti sono informati anche attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici coinvolti, nella zona interessata. L’Azienda ricorda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati.

By