Enrico Cannata, ex gloria nerazzurra: “La famiglia Corrado una garanzia. Sarei molto felice acquistasse il Pisa”

PISA – All’interno della trasmissione “Il Rossocrociato” di Massimo Marini su GTV è intervenuto telefonicamente Enrico Cannata, ex calciatore del Pisa di Romeo, che insieme a Barbana, Di Prete e Ciappi (in panchina sedeva Franco Meciani), condusse il Pisa in serie B.

di Maurizio Ficeli

Milanese di nascita, passo’ al Pisa nel 1976. In tre anni per lui 93 partite e 12 gol in Serie C, contribuì alla promozione in Serie B nel 1979, la stagione seguente in cadetteria disputa 30 presenze e segna 2 reti. Nel 1980 si trasferisce da Pisa al Taranto in serie B. Vive a Parma ormai da tanti anni, ed è allenatore storico del settore giovanile ducale, conosce molto bene la famiglia Corrado, una delle quattro candidate ed in lizza all’acquisizione della società nerazzurra.

“Quando vengo chiamato da Pisa  – esordisce così l’ex gloria nerazzurra –  sono sempre felice, ed in me sono sempre molto vivi i ricordi dei miei trascorsi con la maglia nerazzurra”.

Cannata, poi parla ad ampio raggio della famiglia Corrado: “Giuseppe Corrado è un manager di successo nel campo delle multisale ed ha dietro un pool di imprenditori interessati a fare calcio. Qualche anno fa aveva cercato di prendere il Parma dai Manenti, quando vi era la speranza di poterlo salvare, poi non ne fu fatto di nulla. I Corrado volevano prendere la società parmense dopo il fallimento, ma lì la politica locale fece altre scelte”. Questa, comunque, è gente perbene – continua Cannata – non sono assolutamente avvoltoi e se entrano nel calcio è perché hanno un progetto a lungo termine ed io sarei molto felice per Pisa, il Pisa e i suoi tifosi”.

La foto sopra di Enrico Cannata è tratta dalla Gazzetta di Parma

By