Erica Marchetti campionessa italiana allieve 2014! A Mariani, Salvini e Caccamo il pass per i campionati Italiani Invernali Lanci

PISA – Erica Marchetti è campionessa italiana nella categoria allieve 2014. La sua vittoria è stata un’autentica sorpresa. Certo, si presentava in pedana da campionessa Italiana 2013, ma con un piccolo particolare: della categoria Cadette. Oggi, invece, si gareggia contro chi ha già un anno di esperienza nella categoria superiore, le Allieve.

LA GARA – Erica interpreta così alla perfezione il ruolo di outsider da tenere d’occhio, e ben presto appare evidente che un occhio non basterà: con una sola piccola incertezza che fa cadere l’asticella a 1,61m Erica supera alla prima prova tutte le quote e quando lo fa a 1,66m è l’unica a riuscirci. Tutte le altre commettono un errore e questo fa sì che Erica si presenti alla quota successiva di 1,68m al comando della gara. Solo che lei ancora non lo sa, e dopo che tutte le quattro atlete, lei compresa, rimaste in gara, fanno due errori a quella quota, Erica è ancora in testa. A dare lo shock finale ci pensa alla terza prova: Erica è la prima del turno a saltare e quando supera il metro e 68 automaticamente incide fra i pensieri della sue tre avversarie che a loro non basterà più superare quella quota: dovranno confrontarsi con il metro e 70. Solo che nessuna decide di farlo subito, utilizzando quell’ultima prova rimasta alla quota successiva: tutte affrontano il terzo tentativo a 1,68m, fallendo.

TITOLO ITALIANO – A quel punto, per qualche lungo secondo, osservando Erica, sembra quasi che si stesse preparando a continuare la gara, come se fosse di fronte a un semplice passaggio di quota. Poi realizza: in gara è rimasta solo lei, la nuova Campionessa Italiana Allieve 2014. Qualche lacrima di gioia, poi si riprende e decide di affrontare il record personale a 1,70m, Due dei tre tentativi fanno capire che è una quota che non rimarrà inviolata a lungo: questione di settimane, forse di giorni. A Erica e al suo tecnico Roberto Bonechi vanno i complimenti di tutto il Cus Pisa Atletica Cascina.

MarchettiAncona

LANCIATORI – Anno nuovo, stagione agonistica nuova. anche per i lanciatori iniziano gli appuntamenti importanti. Da metà gennaio a inizio febbraio si sono tenute in tutte le regioni due fasi regionali per la qualificazione agli invernali di lanci lunghi, che si terranno il 22 e 23 febbraio in terra Toscana, a Lucca. La regola principale per parteciparvi è entrare nei primi otto in Italia nelle proprie categorie, fatta eccezione per la categoria assoluta che il limite è di 12 atleti. Buone prestazioni per i lanciatori cussini:nel lancio del martello assoluto femminile a Lucca, Mariani e Bondielli, sempre seguite dal loro tecnico Nicola Vizzoni,fanno segnalare, rispettivamente 59,73m e 47.56m. Ricordiamo che Micaela Mariani insieme al suo coach il giorno dopo la gara, è partita per il raduno in Sud Africa con la nazionale per tre settimane. Sempre a Lucca, il Capitano Anna Salvini, non aiutata dalla pedana insidiosa per i recenti nubifragi toscani, ha lanciato il disco a 49.23m. Infine nel giavellotto promesse femminili Alessia Caccamo a Cremona con 42.53m stacca anche lei il biglietto per gli italiani. Conquistano il titolo di campionesse toscane Anna Salvini e Sara Gaiaudi nel lancio del disco rispettivamente Assoluto e promesse.

You may also like

By