Eros Pellegrini: “Miglioreremo ancora. Giovinco? Il mister gli ha voluto dare una scossa”

PISA – E’ tornato a Prato dopo lo stop per il guaio muscolare rimediato due settimane fa il difensore Eros Pellegrini che questa mattina ha incontrato i giornalisti nella sala stampa sell’Arena.

Innanzitutto come stai?

“Ora bene, a Prato non ho avuto problemi dopo il lavoro svolto durante la settimana”.

Il gol subito e’ stato un errore difensivo?

“C’è stato un lancio dal centrocampo, Grifoni ha tagliato sulla nostra destra, Goldaniga ha cercato di contenerlo, ma eravamo impreparati, proprio a livello di reparto e così è arrivato il gol di Roman”.

Quale futuro intravedi?

“Miglioreremo di sicuro. Non siamo ancora al completo, tanti infortunati stanno riprendendo ora la condizione. Quando saremo al completo,i faremo ancora meglio”.

L’attacco ha smesso di andare in gol. Perché secondo te?

“Non so individuare i problemi, certe domande sono per il mister”.

Arriva la Salernitana. Che partita sarà?

“Sarà una gara di alto livello. Tre punti sarebbero fondamentali per arrivare alla fine del girone di andata al vertice. Sarà bella anche sugli spalti, Pisa e Salerno meritano altre categorie”.

Giovinco domenica a Prato era in tribuna e ne è nato un caso…

“Beppe è forte. A mio avviso il mister gli ha voluto dare una scossa psicologica per spronarlo a dare ancora di più”.

SOTTO IL DIFENSORE NERAZZURRO EROS PELLEGRINI

20131126-145054.jpg

By