Escursionista 39enne di Navacchio muore dopo una caduta sul Monte Macina

PISA – Un escursionista di 39 anni è morto sul monte Macina, nel comune di Stazzema, in provincia di Lucca. Da una prima ricostruzione pare che sia scivolato per circa 200 metri a causa del distacco di un sasso dalla parete rocciosa.

L’uomo, Luca Pasqualetti, abitava nella zona di Navacchio, nel Comune di Cascina, era arrivato in mattinata con una comitiva del Club Alpino di Pontedera, di cui era direttore di escursione, per una giornata sulle alpi Apuane. Inutili i primi soccorsi di due componenti del soccorso alpino di Querceta, che si trovavano sul posto. Una squadra arrivata da Querceta, sempre del Soccorso Alpino, con l’ausilio dell’elicottero Pegaso ha recuperato la salma. Appassionato di montagna e degli sport ad essa collegati, come l’arrampicata, lo scialpinismo, aveva corso in moto a livello agonistico in passato.

Fonte: gonews.it

20140504-184129.jpg

You may also like

By