Estintori fuori uso nelle scuole pisane. Oltre che alla Gamerra e alla Moretti ce ne saranno in altre scuole?

PISA – “È inaudito che la sicurezza dei ragazzi pisani interessi così poco ai nostri Amministratori, i quali pare che delle scuole si siano dimenticati da anni” ci fa sapere allibito Raffaele Latrofa

Il capogruppo di Pisa nel Cuore in Consiglio Comunale continua accorato:” Nel sopralluogo del 10 febbraio alle scuole media Gamerra ed elementare Moretti ho casualmente scoperto una situazione gravissima: appesi al muro c’erano estintori con la dicitura “fuori servizio”, riportata correttamente dalla ditta Lattanzi sulla targhetta di manutenzione obbligatoria. Mi viene il dubbio che la situazione delle scuole visitate non sia l’unica, in città. Ho così deciso di presentare un atto urgente: un Question Time da discutere nel primo Consiglio Comunale. Gli Amministratori mi devono dire se estintori fuori servizio sono presenti in altre scuole. Voglio che mi facciano il nome di queste scuole e che mi riferiscano quanti sono gli estintori che non funzionano. Noi di Pisa nel Cuore alle scuole teniamo particolarmente e da sempre il benessere dei ragazzi, degli insegnanti e del personale ATA è una nostra battaglia”.

Latrofa si chiede: “L’Amministrazione si rende conto della gravità della situazione? Appesi al muro delle scuole ci sono estintori, opportunamente segnalati, ma che non funzionano. Se scoppiasse un incendio, la prima cosa che viene in mente è correre a prendere l’estintore. Ma chi lo facesse si troverebbe in mano un dispositivo non funzionante. Non voglio nemmeno immaginare quel che potrebbe succedere a chi si trovasse in quel momento nella scuola. Per questo, come in tutto quel che riguarda Pisa, voglio vederci chiaro e pretendo risposte esaurienti dall’Assessore competente”.

By