Ex-American Beach: bando semplificato e urgente per la gestione provvisoria

PISA – Da lido per gli americani a spiaggia sociale: nei prossimi giorni uscirà il bando pubblico per la gestione temporanea, fino al 31 dicembre, dell’ex-American Beach.

image

La vicenda: a inizio 2015 gli americani hanno abbandonato il lido e nelle scorse settimane c’è stato il passaggio dal demanio al Comune. Il Comune ha deciso di affidarne la gestione, tramite gara, ad associazioni senza fine di lucro che si occuperanno dei servizi di salvamento, pulizia e custodia. In linea con l’ordine del giorno del Consiglio Comunale, che chiedeva la costituzione di una “spiaggia libera attrezzata”, e seguendo quanto deliberato dal CTP1. «Partiamo subito con un bando semplificato e urgente per garantire la gestione temporanea per l’estate 2015, per evitare che le strutture vengano abbandonate e subiscano danni, promuovendo insieme l’uso sociale dello stabilimento. – spiega l’assessore Serfogli – Contemporaneamente continuiamo a lavorare al bando definitivo per l’assegnazione per più anni»

I criteri del bando, che sarà pubblicato nei prossimi giorni dopo il passaggio in commissione, sono stati costruiti per garantire insieme l’uso sociale e la manutenzione del bene. In particolare chi si aggiudicherà la gestione provvisoria dovrà garantire la custodia della struttura, la pulizia dell’arenile e il salvamento. Il bando premia gli offerenti che garantiranno: la maggior percentuale di spiaggia da destinarsi all’uso libero e gratuito (minimo 30%); la presenza del maggior numero di ombrelloni dedicati a categorie deboli (anziani, diversamente abili, studenti universitari, ecc) a prezzo calmierato; l’offerta economica più alta a partire dalla base di 20mila euro corrispondente al costo della concessione demaniale e comunale. I gestori dovranno inoltre fare tutto ciò che si renderà necessario per far ripartire l’attività: dalla riattivazione delle utenze all’allestimento delle strutture e delle attrezzature; garantire l’assicurazione contro fulmini e incendi; stipulare una polizza fideiussoria per coprire eventuali danneggiamenti; organizzare almeno tre eventi sportivi al mese

You may also like

By