Ex American Beach. Ricci: “Niente spiaggia libera: l’arroganza dei no della Giunta Filippeschi!”

PISA – Marco Ricci, consigliere comunale di “unacittàincomune-prc”, appena appresa la notizia della pubblicazione, da parte del Comune, del bando per la gestione della spiaggia degli Americani ha inviato un comunicato stampa. Riceviamo e pubblichiamo.

image

“E’ stato pubblicato il bando – così scrive Ricci, per la gestione della ex-spiaggia americana: solo una piccola parte della spiaggia sarà lasciata libera, e non si fa alcun cenno ai ripristini ambientali chiesti dalle associazioni e dal Consiglio Comunale. La Giunta se ne è infischiata completamente del documento votato all’unanimità dalla quarta commissione consiliare in cui si chiedeva che tutta la spiaggia fosse fruibile gratuitamente, ignorando così anche il mandato del Consiglio Comunale di affidare alla commissione le valutazioni di sostenibilità economica. Si decide dunque di non dare risposta a tutte le persone in difficoltà economica che speravano di avere una possibilità di fruizione gratuita del litorale. Il Sindaco e la Giunta, con i loro No alla spiaggia libera e alla valorizzazione ambientale, danno un pesantissimo schiaffo in primo luogo alla città che da mesi chiede che quella spiaggia resti libera; in secondo luogo alla democrazia consiliare, e in terzo luogo alla propria maggioranza che in commissione avevo votato con le opposizioni chiedendo modifiche sostanziali alla delibera. Si tratta di un fatto politico rilevante e di una rottura senza precedenti anche con chi appoggia l’attuale amministrazione, che difficilmente non avrà conseguenze.

Autoritarismo e privatizzazione – conclude Ricci – dei beni comuni sono due facce della stessa medaglia delle politiche con cui il sindaco Filippeschi e la sua Giunta amministrano questa città. Invitiamo tutte le persone che hanno a cuore la libera fruizione dei beni comuni a ribellarsi a questa decisione: quella spiaggia non è proprietà del Sindaco!”

By