Export, oltre trecento aziende alla tappa pisana del RoadShow

PISA – Sono 366, riferibili a 311 aziende, gli imprenditori che hanno partecipato alla ventiduesima tappa del roadshow “Italia per le Imprese, con le PMI verso i mercati esteri” tenutasi oggi nel Palazzo dei Congressi a Pisa.

image

Un appuntamento di rilievo in un territorio, quello della Toscana, che nel 2014 ha visto crescere le esportazioni del 2,2% rispetto all’anno precedente per un valore complessivo dell’export che sfiora i 32 miliardi di euro.

“Per la promozione del Made in Italy – ha sottolineato l’Ambasciatore Andrea Meloni, Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – il Governo ha messo a disposizione 220 milioni di euro su tre anni, a partire dal 2015. Il nostro impegno, in sinergia con il Mise e l’Ice, è di mettere a disposizione un ammontare straordinario di risorse, operare secondo una strategia comune, definire i mercati prioritari per le esportazioni e operare coerentemente sul piano della politica commerciale a partire ad esempio dai negoziati in corso per l’accordo TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership) tra Ue e Usa”.

“Il tema della formazione rimane di fondamentale importanza per le aziende, soprattutto per quanto riguarda i Tem-Temporary export manager, figure strategiche per le Pmi che vogliono operare sui mercati esteri – così Roberto Luongo, direttore generale ICE-Agenzia -. Il Tem è una figura professionale che consente anche notevoli opportunità occupazionali per i giovani. L’Ice quindi, con attività di formazione, assistenza, consulenza e promozione, prosegue il suo impegno attivo a favore delle aziende che vogliano operare sui mercati esteri”.

“Il successo di questa tappa – ha affermato Valter Tamburini, Presidente della Camera di Commercio di Pisa – è un chiaro segnale di come le iniziative che puntano a far conoscere sul territorio gli strumenti per l’internazionalizzazione messi a disposizione dal Governo siano particolarmente apprezzati come dimostra la grande partecipazione di imprenditori”.

In occasione della tappa toscana ha aperto i lavori Valter Tamburini, Presidente Camera di Commercio di Pisa seguito dalla sessione tecnica con Alessandra Lanza, Partner Prometeia. Hanno preso poi la parola l’Ambasciatore Andrea Meloni, Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Roberto Luongo, Direttore Generale ICE-Agenzia, Livio Mignano, Responsabile Centro-Sud Rete Domestica SACE, Marco Rosati, Responsabile Funzione Desk Italia SIMEST. E ancora, ci sono stati l’intervento dell’Assessore alle Attività Produttive della Regione Toscana Stefano Ciuoffo e la testimonianza aziendale di successo di Antonio Morelli Responsabile Commerciale Antico Pastificio Morelli 1860. Come di consueto, la giornata è proseguita con la sessione BtoB con gli esperti di ICE Agenzia per strategie individuali di internazionalizzazione.

Il Roadshow è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri ed è promosso e sostenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Oltre all’ICE-Agenzia, a SACE e a SIMEST, l’evento si avvale della collaborazione di Rete Imprese Italia, Confindustria, Unioncamere e Alleanze delle Cooperative Italiane.

You may also like

By