Fabio Caserta: “Dobbiamo caricarci con l’ambiente che troveremo a Pisa”

PISA – Alla vigilia dell’incontro con il Pisa, ha parlato in conferenza il mister della Juve Stabia Fabio Caserta.

di Maurizio Ficeli

Il mister campano fa il punto su infortunati e mancate convocazioni alla gara di domani non prenderà parte Russo, ha un problema muscolare. Non saranno convocati anche Cissè, per problemi di pubalgia, Tonucci, Elia e Mastalli che non hanno ancora recuperato al meglio. Con noi ci sarà Calvano anche se non è al massimo della forma. Dopo un inizio di stagione più difficile di quanto pensassi, la squadra è stata brava a risalire e non mollare mai. Adesso bisogna avere i piedi per terra, senza pensare alla zona play-off. Il nostro unico pensiero fisso è la salvezza. Sentir parlare di altro obbiettivi non mi è piaciuto. Fabio Caserta parla della gara di Pisa”Non mi spaventa l’atmosfera che ci sarà a Pisa. Dovremo sfruttare quel clima per caricarci e fare una grande partita. La cosa che non dovremo fare è quella di sottovalutare l’avversario. Dobbiamo essere bravi a rimanere concentrati evitando un calo che può sopraggiungere quando le cose vanno bene. Dobbiamo entrare in campo con l’atteggiamento che ci contraddistingue. Il Pisa arriva da un ottima prestazione con il Benevento. Nel match di andata le colpe furono mie. Non avevamo trovato ancora la quadra, ma adesso siamo sulla strada giusta”.  

Riguardo al neo portiere tra l’altro ex nerazzurro Provedel il tecnico delle vespe afferma: “E’ un portiere che ci darà una grande mano. Ci tengo, però, a ringraziare Branduani sia per quanto fatto qui e che per la serietà con cui ha continuato a dare il massimo anche dopo aver perso il posto da titolare. Gli auguro il meglio nella sua nuova avventura”.

By