Fabrizio Baldini: “Con il Pisa partita fondamentale, giochiamo in casa davanti al nostro pubblico”

PISA – Il mister del Trapani Fabrizio Baldini originario di Massa ed esordiente in serie B, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del posticipo di lunedì fra Trapani e Pisa. Pisanews ha estrapolato i passi più significativi dell’intervista.

di Maurizio Ficeli

Il tecnico granata ritorna sulla pesante sconfitta a Benevento: “La squadra ha smaltito il 5-0 perché in settimana ha lavorato bene. La conoscenza di questa categoria passa anche da scoppole del genere, ma bisogna dire che ce la siamo andata a giocare, anche se affrontare il Benevento attuale è dura per tutti. Le vittorie di Livorno e con il Chievo ci hanno dato la consapevolezza che siamo una buona squadra, ecco perché mi arrabbio per una sconfitta come quella con i giallorossi campani, perché si può anche perdere, ma non in questo modo”.Baldini parla del Pisa: “Siamo a conoscenza del fatto che i nerazzurri hanno numerosi giocatori indisponibili, però io ho visto tutte le partite giocate dal Pisa che predilige andare in avanti, pressa, è una compagine che fa del ritmo e dell’intensità una cosa importante che ad inizio campionato ha portato loro molti punti, quindi dovremo stare molto attenti sono tutti i punti di vista, in quanto per noi sarà una partita fondamentale ed importante anche perché un eventuale risultato molto positivo per noi accorcerebbe la classifica. Siamo consapevoli dell’importanza di questa gara, giochiamo in casa, davanti al nostro pubblico”.

Sull’atteggiamento con cui affrontare il Pisa il mister di origine apuana afferma: “Le ripartenze possono essere un’arma importante da utilizzare, quindi il Trapani dovrà mettere in campo quella forza per attaccare i nerazzurri in maniera importante”.

Baldini da uno sguardo al reparto difensivo del Pisa: “Abbiamo studiato le mosse per poter far male al Pisa, che a mio avviso, non ha una difesa scarsa, anche se sicuramente i nerazzurri fanno un gioco nel quale possono subire delle ripartenze, quindi dobbiamo essere pronti ad attaccarli ed altrettanto bravi a difenderci”.

A Baldini viene chiesto come vivrà la partita Fabio Petroni, ex di turno: “Con Petroni ho un ottimo rapporto, anche se era arrabbiato per la sconfitta di Benevento. Non mi ha detto niente di questa partita contro il Pisa, anche se gli si legge negli occhi l’importanza che ha per lui questa sfida”.

By