Fabrizio Fontani (ConfLitorale Confcommercio Pisa): “No alle strade bianche”

PISA – “Di fronte all’ennesimo No, di fronte alla ennesima proposta da parte di imprenditori e residenti del litorale, inopinatamente respinta, riteniamo assolutamente necessario un chiarimento con l’amministrazione comunale.

In particolare, a nome di operatori balneari e turisti, esercenti e residenti del litorale pisano, chiediamo un chiarimento da parte dell’assessore Ylenia Zambito, che per conto del PD ha dichiarato con fermezza che “le strade bianche non saranno asfaltate!”. Magari sarebbe opportuno che l’assessore dicesse quali soggetti avevano chiesto l’asfaltatura delle strade bianche, una richiesta che né la nostra associazione, né il sindacato balneari, e neppure gli imprenditori avevano mai espresso. L’ambizioso progetto dell’assessore Zambito sulla viabilità del litorale, sembra riassumibile in questa frase: “Non trasformare Tirrenia in una camera a gas!”. Peccato che all’assessore sia sfuggito un punto, che proprio l’apertura, seppur limitata ai mesi estivi (e non l’asfaltatura!) delle strade bianche avrebbe concretamente permesso di alleggerire il traffico sulla via Litoranea, al fine di evitare che Tirrenia continui ad assomigliare davvero ad una camera a gas. E invece, niente da fare. Così, per evitare di dotarsi tutti di una maschera anti-gas, Zambito dovrebbe dire alla città che cosa intende fare per affrontare in termini concreti, reali, efficaci e rapidi il problema oggettivo della mobilità sul litorale pisano. Ad oggi, siamo ancora fermi a parole, discussioni, proposte e progetti, ma nessun intervento concreto….anzi! Assistiamo nelle stesse ore ad una clamorosa smentita del Presidente del Parco Fabrizio Manfredi, che ha ammesso pubblicamente che nessuno dell’amministrazione comunale è andato da lui a parlare di strade bianche!”. Noi non siamo innamorati di nessuna soluzione, né tantomeno retribuiti per studiarne e realizzarne una piuttosto che un’altra, così come non abbiamo né i poteri né le competenze di chi ha invece il compito istituzionale di farlo davvero e farlo alla svelta!”.

20131115-145847.jpg

By