Fabrizio Lucchesi: “Se qualcuno crede di metterci in difficoltà si sbaglia”

PISA – Parla nel dopo gara anche il direttore nerazzurro Fabrizio Lucchesi

“Noi supereremo questo momento difficile, bisogna concentrarsi sulla parte sportiva. Abbiamo fatto un ottima prestazione, una delle migliori, purtroppo non abbiamo vinto, ma era una partita con un grado di difficoltà elevato con il Pontedera che ha giocato la partita della vita. Ho sognato di vedere uno stadio come quello di oggi, con una grande partecipazione di pubblico”.

“Noi dobbiamo pensare di buttare la palla dentro, perché quello è necessario per poter vincere le partite, alla squadra però non mi sento di dirgli niente perché questo è un grande gruppo. Se qualcuno crede di metterci in difficoltà si sbaglia, il nostro obiettivo, da qui in fondo è quello di conquistare la serie B sul campo”.

“Dobbiamo tutto al nostro mister Rino Gattuso, il suo gesto sta a significare che ora basta siamo stufi. Un grande uomo, una grande persona, un grande condottiero. Se andiamo in B rimarrà con noi, se resteremo in C sarà un po più difficile”.

“Il Collegio non riconoscerà le richieste del Dott. Palazzi, qualunque sia la decisione noi siamo già pronti per il ricordo, perché non accettiamo nessun tipo di penalizzazione. Siamo entrati in un aula di tribunale senza aver fatto nulla. È una barzelletta, ma io sono fiducioso perché se non hai fatto niente il capo di imputazione deve per forza cadere”.

By