Fabrizio Lucchesi: “Ho temuto anche di perdere”

PISA – Il Dg Fabrizio Lucchesi commenta il pareggio casalingo dei nerazzurri contro L’Aquila.

“Mi auguravo di soffrire di meno perché la partita si era messa bene, aveva ritrovato il gol Arma, c’era stato il buon inserimento di Parfait nel primo tempo abbiamo speso molto in un momento in cui il campo era impossibile, contro una squadra che ci andava a nozze. Nel secondo tempo abbiamo pagato lo sforzo del primo. E’ indubbio che non stiamo bene, abbiamo pagato questa fatica prendendo un brutto gol ad inizio ripresa. Dopo il 2-1 ci è presa un po’ di ansia, quando ho visto che L’Aquila stava facendo la partita ho avuto paura di perderla. Con dispiacere prendiamo questo pareggio che ci lascia ad un solo punto dagli abruzzesi. L’Aquila non ha sicuramente rubato nulla”.

Come ha visto l’inserimento di Parfait?

“Parfait e’ un buon giocatore che ci serviva e ha dimostrato la nostra scelta, nella ripresa e’ calato come tutti”.

Che cosa pensa sulla contestazione del Curva?

“Sono dispiaciuto dalla contestazione, come lo e’ il presidente e la sua famiglia anche se io da questa vicenda sono stato fuori sin dall’inizio. E’ importante fare chiarezza su questa bolla che si sta gonfiando”.

Ci saranno novità sul mercato?

“Sul mercato per questa settimana non ci saranno novità. Il budget di gennaio e’ stato speso per i due acquisti fatti. Con Arrighini non c’è nessuna trattativa”.

SOTTO LUCCHESI A COLLOQUIO CON MISTER COZZA (Foto Fabio Lelli)

20140119-173612.jpg

By