“HO FAME, MI VIEN DA RIDE” Al Quore, buon cibo, risate e “curtura” pisana

PISA –  Sabato 24 febbraio, alle 20,30 presso il ristorante Quore , ristorante dell’Associazione L’Alba, nel centro storico di Pisa in Via del Cuore ospiterà una serata all’insegna dell’ottima cucina e del buonumore, garantito dalle letture animate, interpretate da Roberto e Jacopo Bertoni, tratte dal libro Testelische (MdS editore), nato dalla penna brillante del misterioso autore Ezio Di Nisitte

“Se venite a cena – dichiara Di Nisitte –  preparatevi a ride’ amaro e a divertivvi, ma anche a passà una serata dove si pole rifrette”. La prenotazione è obbligatoria, al numero 328 5461837, cena, spettacolo e libro a 30 euro.

Per dirla con le parole di Ezio: “vi s’aspetta in un’atmosfera magìa e incredibile che vi coinvorgerà anche l’orecchi e l’occhi. A, dimentiavo, tirate via a prenotà”.

IL Libro. Con lo psudonimo di Ezio di Nisitte, e attraverso l’uso del vernacolo che conferisce una maggiore autenticità alla narrazione, l’anonimo autore vecchianese, mette in scena la commedia umana della piccola comunità di Vecchiano, Il paese di Antonio Tabucchi. I racconti brevi ritraggono le persone nei loro atteggiamenti quotidiani non privi di ipocrisia e meschinità ma anche capaci di onestà, e grandi slanci di generosità. Con Ezio si ride amaro ci si diverte, ma anche si riflette accompagnati da uno sguardo disincantato, ma al tempo stesso indulgente. Il libro è una sorta di Spoon River dei vivi, che sul filo dell’ironia ci parla non solo del piccolo paese in provincia di Pisa, ma di come è fatto l’uomo.

By