Farmaci “anti-insonnia”, anche il Centro di Medicina del Sonno di Pisa fra le cliniche d’eccellenza impegnate nella sperimentazione

PISA – C’è anche il Centro di Medicina del Sonno dell’Azienda Ospedaliera Pisana fra i pochi centri di ricerca europei impegnati nella sperimentazione di farmaci simulatori di adenosina, il neurotrasmettitore capace di contrastare l’insonnia e le altre patologie del sonno.

La notizia, che conferma il livello di eccellenza europea raggiunto dalla clinica dell’Uo di Neurologia guidata dal professor Ubaldo Bonuccelli e dalla dottoressa Enrica Bonanni, è emersa a margine del “Pisa Sleep Award 2018”, il simposio scientifico che si è chiuso oggi, sabato 16 giugno, nell’ex Convento delle Benedettine e che ha portato a Pisa il gotha degli studiosi della materia, ricercatori provenienti da 22 differenti università d’Italia  e d’Europa.

Il riconoscimento, consegnato dalla professoressa Irene Tobler dell’Università di Zurigo,  quest’anno, è stato attribuito alla professoressa Tarja Helena Porkka Heiskanen (Stenberg), fisiologa finlandese dell’Università di Helsinki, per la sua attività nel campo della neurofisiologia e neurochimica del sonno e in particolare per gli studi innovativi dedicati al rapporto fra veglia e durata del sonno e, appunto, al ruolo dell’adenosina, “il neurotrasmettiore che si produce e si accumula nel cervello durante la veglia e che genera quella sensazione di stanchezza che obbliga a dormire – ha spiegato la ricercatrice -. La sperimentazione di farmaci in grado di simulare l’effetto dell’adenosina, quindi, può essere di fondamentale importanza perché variando la quantità di questo neurotrasmettitore si possono curare patologie molto diffuse quali l’insonnia ma anche l’ipersonnìa, ossia i disturbi caratterizzati da eccessiva sonnolenza diurna”.

Il “Pisa Sleep Award 2018” è patrocinato da Esrs (European Sleep Research Society), Aims (Associazione Italiana Medicina del Sonno), Società Italiana di Psichiatria, Società Italiana di Neurologia, Società Italiana di Fisiologia, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Regione Toscana,  Ordine degli Psicologi della Toscana, Ordine dei Medici di Pisa, Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e  Comune di Pisa.

Nella foto sopra da destra, la  professoressa Tarja Helena Porkka Heiskanen, vincitrice del “Pisa Sleep Award 2018” e la professoressa Irene Tobler.

By