Festa della donna a Pisa. Le Foto sul Ponte di Mezzo

PISA – L’8 marzo, data ormai storica nel panorama degli eventi non solo italiani, ma a livello mondiale, da noi ridotta a “Festa della donna“, ma la cui esatta terminologia è “Giornata internazionale della donna“, in quanto universalmente riconosciuta, con anche il patrocinio dell’Onu che a far tempo dalla ricorrenza dello scorso anno, si auspica che entro il prossimo 2030 possa essere raggiunta una effettiva parità di genere tra i due sessi.

di Giovanni Manenti

Le celebrazioni odierne, hanno come principale tematica a livello internazionale il problema delle molestie e degli abusi sessuali, in particolare nel mondo del lavoro, malcostume venuto prepotentemente alla ribalta di recente negli ambienti hollywoodiani per la denuncia fatta da molte attrici – l’italiana Asia Argento e l’americana Rose McGowen su tutte – nei confronti del celebre Produttore Harvey Weinstein.

Al di là di queste problematiche, a livello mondiale è ancora latente in molte parti del pianeta come il ruolo della donna sia ridotto a poco più di una schiava, generalmente a causa di tradizioni culturali od anche religiose che la inseriscono in un tale contesto, nel mentre, per restare in casa nostra, non si può sottacere come, in un Paese culto della civiltà rinascimentale, siano ancor oggi all’ordine del giorno casi di violenze, fisiche e verbali, di cui le donne sono vittime, quando le stesse non sfociano in tragedia.

Pertanto, anche la nostra città di Pisa non ha voluto essere da meno nel far sentire la propria voce e la propria solidarietà, issando alle ore 12 di giovedì 8 Marzo sul Ponte di Mezzo la “bandiera delle donne”, iniziativa a cura del Comune di Pisa, del Consiglio cittadino per le Pari opportunità e dell’Associazione “Casa della donna” che ha visto la presenza dell’Assessora alle pari opportunità Marilù Chiofalo.

By