Festa delle Lettrici, sabato 18 maggio a Pisa la terza edizione

PISA – Torna a Pisa la Festa delle Lettrici promossa dalla Biblioteca “Anna Cucchi” dell’associazione Casa della donna. Giunta alla sua terza edizione, la Festa si svolgerà sabato 18 maggio nella sede dell’associazione, in via Galli Tassi 8: dalle 10 alle 20 una maratona no stop con letture, incontri, presentazioni.

Quest’anno il programma, che rientra nella campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”, è all’insegna del femminismo e dell’intercultura. Tra gli appuntamenti, quello con la casa editrice Carmignani che alle 12 presenterà “1969-2019 mezzo secolo di femminismo”, raccolta di testi selezionati nel concorso “Otto marzo” e poi alle 15.30 si parlerà di editoria e femminismo al tempo del web con Costanza Fanelli, responsabile dell’archivio della storica rivista “Noi donne”. Alle 16.30 Liviana Gazzetta, insegnante e studiosa di storia delle donne, presenterà il suo libro “Oltre l’orizzonte” sulle origini del femminismo italiano tra Otto e Novecento. Seguirà la presentazione del romanzo “Samia non torna a scuola”: l’autrice Sara Ficocelli, giornalista di Repubblica, ne discuterà con il gruppo di lettura “Parole di donna” della Casa della donna e con le associazioni Donne in Movimento e Amiche dal mondo Insieme.

Infine alle 18.30 l’incontro “Femministe in tv” con Federica Fabbiani, autrice del libro “Zapping di una femminista seriale” dedicato a donne e serie televisive.

Nel corso della Festa sarà possibile barattare libri o prenderli in prestito dalla Biblioteca “Anna Cucchi” e in due diversi momenti della giornata chi vorrà potrà leggere ad alta voce l’incipit del proprio libro preferito.

“La Festa della Lettrici – dichiara Carla Pochini, presidente della Casa della donna – è ormai diventata un piacevole appuntamento per la nostra Casa e per tutta la città. L’abbiamo pensata come una bella giornata dedicata alle donne di tutte le età con il gusto della lettura. Del resto è soprattutto grazie alle donne se in Italia, e non solo, si continua a leggere. Gli ultimi dati Istat ci dicono, infatti, che oltre il 47% delle donne, contro il 34,5% degli uomini, ha letto almeno un libro nel corso dell’anno. Ecco, sabato 18 maggio – continua Pochini – sarà l’occasione per festeggiare questo bel primato delle donne: insieme incontreremo scrittrici, giornaliste, editrici, studiose, leggeremo gli incipit dei nostri libri preferiti, ci scambieremo libri e scopriremo nuove letture. Vi aspettiamo!”.

By