Festival Nessiah tra Pisa e Cascina: tutti gli appuntamenti

PISA – Il Festival Nessiah – organizzato dalla Comunità ebraica di Pisa e diretto dal M° Andrea Gottfried, ideatore e fondatore – compie l’importante traguardo di 20 anni di vita.

Vent’anni è l’età del divertimento e della vitalità più gioiosa, e per festeggiarla Nessiah si regala alcune novità. Il tema della ventesima edizione sarà “trame e tessuti” declinato nei diversi aspetti della cultura ebraica. La prima novità è un allestimento di un’Opera, L’Amico Fritz di Mascagni, in un formato coinvolgente e in grado di parlare anche ai non melomani; proseguendo il percorso nei cinque sensi, poi, quest’anno sarà privilegiato il tatto, raccontato da una mostra che associa tessuti e disegni di Michal Hidas, una delle più interessanti stiliste israeliane emergenti. La musica rimane la vera padrona di casa del festival, con proposte che fondono Medio Oriente e Berlino, Mitteleuropa e Gerusalemme. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero Il festival è organizzato dalla Comunità Ebraica di Pisa con il fondamentale contributo della Fondazione Pisa, il sostegno del Comune di Pisa, la collaborazione del Comune di Cascina. Il Festival fa parte di RE.T.E.-Rete Toscana Ebraica, progetto sostenuto dalla Regione Toscana nella figura di Monica Barni, vicepresidente regione e assessore alla cultura.

LA STORIA Il Festival Nessiah, in ebraico “viaggio”, nasce nel 1997 dalla felice intuizione di Andrea Gottfried, all’epoca giovane pianista e direttore d’orchestra, che, con il sostegno della Comunità Ebraica di Pisa organizza una prima rassegna di 3 concerti nella città toscana. Negli anni il Festival cresce in geografia (arrivando fino a Lucca e a Livorno) e in qualità, grazie soprattutto alla partecipazione della Fondazione CaRiPi (oggi Fondazione Pisa) che ne garantisce la stabilità attraverso convenzioni pluriennali. Unico Festival del suo genere nel panorama nazionale, Nessiah è punto di riferimento e tappa fondamentale per tutti quegli artisti che hanno trasformato la ricerca all’interno del patrimonio culturale ebraico in un progetto professionale di arte, cultura, spiritualità e divulgazione. Grandi artisti internazionali e giovani sperimentatori, celebrità affermate e talenti esordienti hanno popolato i cartelloni delle varie edizioni declinando i temi che si sono susseguiti negli anni. Il fine ultimo è sempre stato quello di esplorare e raccontare la cultura ebraica in tutte le sue sfaccettature, mostrando la ricchezza della sua storia millenaria e la varietà delle tradizioni di luoghi diversi. Musica, teatro, cinema, letteratura, cucina, danza e tanti altri sono gli ingredienti che ogni anno si mescolano per creare un festival che coinvolge la città e il territorio in una reale sinergia virtuosa, che collega teatri e hotel storici, sale da concerto, ex chiese divenute teatri e, naturalmente, la sinagoga. Visita il nuovo sito web http://www.festivalnessiah.it/

IL PROGRAMMA DOMENICA 27 NOVEMBRE – Pisa – Gipsoteca Arte Antica ore 17.30 / VERNISSAGE BRIDGING mostra personale di Michal Hidas allestimento a cura di Altea Pivetta Introduce Miriam Camerini alla presenza dell’artista Visitabile fino al 18 Dicembre negli orari di apertura della Gipsoteca – Pisa – Gipsoteca Arte Antica ore 21.00 / CONCERTO NOTE NOIRE Gypsy Klezmer Journey Ruben Chaviano – violino Roberto Beneventi – fisarmonica Tommaso Papini – chitarra Mirco Capecchi – contrabbasso Evento in collaborazione con il Festival Dal Mar Nero all’Arno.

MERCOLEDI 30 NOVEMBRE Cascina – Teatro Politeama ore 21.00 / CONCERTO DUO ABIMA’ – musica classica ebraica Davide Casali – clarinetto Elisa Frausin – pianoforte

DOMENICA 4 DICEMBRE – Pisa – Gipsoteca Arte Antica ore 17.30 / COOKING SHOW CUCINA GIUDAICO ROMANESCA a cura dello Chef Giovanni Terracina evento in collaborazione con il festival GUSTO KOSHER – Pisa – Sinagoga ore 21.00 / CONCERTO SOUNDS FROM JAFFA suoni e voci dal medioriente Eran Zamir – oud Yehezkel Raz – tastiere

MERCOLEDI 7 DICEMBRE Pisa – Cineclub Arsenale ore 18.15 / FILM YENTL di Barbra Streisand (USA, 1983 – 134′) Proiezione in lingua originale con sottotitoli Introduzione a cura di Miriam Camerini

DOMENICA 11 DICEMBRE Pisa – Gipsoteca Arte Antica ore 17.30 / OPERA L’AMICO FRITZ una produzione FuoriOpera riduzione in forma cameristica allestimento e messa in scena: Altea Pivetta regia: Miriam Camerini direzione musicale: Andrea Gottfried Evento in collaborazione con Il Salotto Musicale.

By