Firmato in Prefettura il protocollo “Scuole Sicure”

PISA – E’ stato firmato dal Prefetto Giuseppe Castaldo e dal Sindaco di Pisa Michele Conti il protocollo “Scuole Sicure 2019/2020” con il quale il Comune di Pisa, tramite la Prefettura, ottiene un contributo di 41 mila euro dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero degli Interni da destinare all’iniziativa per la prevenzione e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici.

Per ottenere il contributo il Comune di Pisa aveva presentato a fine maggio una scheda progettuale nella quale illustrava le misure che intendeva attuare, gli istituti interessati e i costi relativi; proposta su cui aveva espresso parere favorevole il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, prima della definitiva approvazione della Prefettura, dandone quindi comunicazione al Ministero. Con la firma di ieri il progetto può immediatamente essere reso operativo.

Il Sindaco di Pisa Michele Conti esprime soddisfazione per la firma del protocollo d’intesa: “Abbiamo voluto cogliere l’opportunità offerta dal decreto firmato nei mesi scorsi dal Ministero dell’Interno partecipando al bando “scuole sicure 2019/2020”. Grazie al lavoro degli uffici comunali abbiamo presentato in tempi stretti un progetto per implementare la rete di videosorveglianza urbana nei pressi degli istituti superiori di via Benedetto Croce, frequentati da oltre il 25% della popolazione scolastica pisana. L’obiettivo è quello di mettere maggiormente in sicurezza la città, soprattutto nei luoghi più sensibili frequentati dai nostri ragazzi; le telecamere serviranno a controllare e contrastare fenomeni di microcriminalità, bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti”.

By