FLORA Srl. Sono sei i vincitori del contest fotografico #scattidilavanda

PISA – In occasione della fioritura dei suoi campi di lavanda, l’azienda FLORA (flora.bio) ha organizzato un contest fotografico mirato alla valorizzazione delle bellezze che la natura ci offre, una tra tante è la lavanda con i suoi ipnotici colori e il suo intenso profumo. La partecipazione, a titolo gratuito, era aperta a tutti, professionisti e/o semplicemente amanti della fotografia. Una fiumana di persone ha visitato  i campi di lavanda durante tutti i weekend di giugno e luglio popolando la piccola frazione di Pieve di Santa Luce (PI).

Centinaia di persone si sono iscritte al contest inviando il loro miglior scatto, che l’azienda ha pubblicato sui profili facebook e instagram invitando i followers a votare.

I campi di lavanda dell’azienda FLORA (flora.bio) sono coltivati secondo il metodo di agricoltura biologica e biodinamica, senza l’uso di pesticidi e sostanze di sintesi, nel pieno rispetto ed equilibrio della natura. Durante le ultime due settimane di giugno e la prima di luglio i campi hanno raggiunto il loro massimo splendore, offrendo ai visitatori un notevole spettacolo visivo e un intenso “viaggio” olfattivo.

Per condividere con il maggior numero di persone la bellezza della lavanda in fiore, FLORA (flora.bio) ha organizzato un contest fotografico per dare la possibilità a tutti gli amanti della fotografia di avere una modella di eccezione, “la lavanda”, e delegare ai social network il gradimento e la divulgazione di questi scatti unici: i partecipanti hanno inviato il loro miglior scatto all’azienda che attraverso un’operazione coordinata, ha pubblicato più di 100 fotografie sulla propria pagina Facebook @florasaluteebenessere e sul proprio profilo Instagram @flora_saluteebenessere esplicitando sempre la paternità dello scatto.

Da Giovedi 9 Luglio alle ore 21 i social sono stati così deliziati dalla presenza di numerose foto dedicate alle sfumature viola, bluastre della lavanda in fiore, migliaia di utenti che non hanno potuto visitare i campi di persona, ne hanno potuto apprezzare comunque la bellezza dal loro profilo social.

By