Foce Armata e Piattaforma Europa, presentati a Pisa due progetti alla Commissione Urbanistica

PISA – Foce Armata e Piattaforma Europa. I due progetti – che per dimensioni ed impatto incideranno in modo notevolissimo sia su Pisa che su Livorno – sono stati presentati questa mattina alla Commissione Urbanistica del Comune di Pisa.

“Foce Armata – ha così sottolineato il consigliere Juri Dell’Omodarme che è anche presidente di questa Commissione del Consiglio Comunale – è l’opera che servirà per mettere in sicurezza idraulica il territorio pisano e per garantire la navigabilità dello scolmatore con il Canale dei Navicelli mentre Piattaforma Europa è, in sintesi, il nuovo porto di Livorno per la quale è prevista una spesa di circa 1 miliardo e 400 milioni di euro”.

image

Presenti Massimo Provinciali, segretario generale dell’Autorità di Livorno, “ Piattaforma Europa nasce da un esigenza fisica cioè il mutare delle dimensioni delle navi. Se vogliamo essere competitivi sul mercato, sia per quanto riguarda i croceristi, vorremmo arrivare a 1,5 milioni di persone, che per quanto riguarda i contenitori, oggi siamo a 600 mila vorremmo arrivare a 2 milioni, occorre adeguare le nostre infrastrutture” e Marco Tartaglini consulente dell’Autorità Portuale di Livorno “tutti gli studi che abbiamo compiuto (i primi risalgono all’83) hanno concordato sulla ininfluenza di queste opere sulla stabilità della spiaggia a nord del Porto, da Calambrone in su”.

Erano presenti, tra gli altri, anche i consulenti dell’Autorità Portuale di Livorno, Matteo Scoporrino, Claudia Casini, Simone Pagni e il funzionario della stessa Autorità portuale, Claudio Vanni. Per la Provincia di Pisa era invece presente l’ingegner Carli.

You may also like

By