Foggia – Pisa, c’è il rischio campo neutro. Situazione delicata, oggi l’Osservatorio del Viminale decide sulla trasferta in Puglia

PISA – Sarà l’Osservatorio del Viminale a decidere alle ore 13 il destino dei tifosi Pisani che sono già pronti con una decina di pullman per la trasferta di Foggia per stare vicino alla formazione nerazzurra nella finalissima di ritorno dei play-off  che si disputerà domenica 12 giugno al “Pino Zaccheria” alle ore 18.

image

La gara di domenica scorsa però ha lasciato strascichi non indifferenti e adesso c’è il rischio concreto che la gara possa giocarsi in campo neutro. È questa una delle soluzioni che potrà essere vagliata dall’Osservatorio del Viminale come tra l’altro riportano molti siti di Foggia. Sarà Roma dunque che gestirà il tutto (ordine pubblico e quant’altro). I biglietti per i tifosi nerazzurri (1.500) saranno in vendita nel circuito BookingShow da venerdi, ma potrebbero esserci restrizioni in merito, anche se noi ci auguriamo vivamente di no, perché in ogni caso sarebbe una sconfitta per il calcio e per lo sport in generale. Foggia e Pisa hanno dimostrato sul campo di essere due squadre che con la serie C non hanno niente a che fare e meritano anche l’appoggio dei loro tifosi e una coreografia importante nella massima tranquillità.

Ieri dalla Puglia sono arrivati segnali distensivi dalla società rossonera con un comunicato, non da parte dei tifosi rossoneri che sono rimasti sulla stessa lunghezza d’onda. Basta dare un occhiata ai Social network per rendersene conto ed ai commenti abbastanza forzati che circolano in rete. Insomma una soluzione delicata che andrà vagliata a dovere ricordandosi che Foggia – Pisa è solo una partita di calcio (che vale molto d’accordo) ma che è pur sempre un Match e non una guerra.

Al momento in cui scriviamo L’Ac Pisa 1909 non ha ancora trovato un albergo dove alloggiare e proprio ieri ha ricevuto la disdetta di un Hotel di Foggia si dice per motivi di sicurezza. Sono nelle prossime ore ne sapremo di più.

By