Formicolii pietrificati. Sabato 13 giugno l’inaugurazione della mostra all’SMS

PISA – Una finestra sulla creatività artistica contemporanea offerta da 30 noti e celebrati artisti italiani.

Una mostra che attesta il fervore creativo dei nostri giorni – ecco i formicolii – intorno ai temi della forma, dell’oggetto, dei materiali e delle tecniche artistiche dalle più tradizionali alle più innovative; da qui l’idea della pietrifcazione: non ingessatura, ma fervido lavorio intorno all’oggetto e alle sue infinite forme.

Nelle sale del Centro espositivo per l’arte contemporanea a Pisa SMS, sul Viale delle Piagge, saranno presentate opere pittoriche, opere scultoree, librismi, installazioni.
Non una collettiva, ma la presentazione di artisti che da tempo lavorano con creatività, perizia, maestria e profondità di pensiero.

Linguaggi vicini e lontani, astratti e naturalistici, internazionali e autoctoni, sperimentali o tradizionali, colti e popolari convivono in forme e occasioni artistiche diverse. Per la prima volta a Pisa, un numero così elevato di artisti assai noti in Italia e all’estero; un panorama di grande efficacia. Un’occasione da non perdere.

Una visione del “contemporaneo” ispirata dalla convinzione che ciò che caratterizza il lavoro creativo oggi sia la multiformità e la legittimità dei vari linguaggi. La creatività intesa come possibilità di coniugare insieme memoria e stile linguistico, sperimentazione e rappresentazione, ornamentazione e comunicazione.

La mostra è curata da Ilario Luperini e il catalogo, edito dal Circolo Il Grandevetro, si avvale anche degli interventi critici di Janus e Nicola Micieli. Si inaugura Sabato 13 Giugno alle 18 e resterà aperta fino al 12 Luglio. Orario di visita: dal Martedì al Venerdì 17 – 20; Sabato e Domenica 12- 20

By