Fornacette: proseguono i lavori alla nuova scuola

FORNACETTE – Sindaco e assessori fin sopra il tetto. Con la visita al cantiere della nuova scuola di Fornacette, il primo cittadino Lucia Ciampi, assieme alla sua giunta, ha potuto toccare con mano i visibili progressi dei lavori.  Lavori che doteranno il territorio fornacettese di un plesso scolastico capiente, ecocompatibile e all’avanguardia, sia nei materiali che nelle tecniche e nelle soluzioni adottate. La struttura svetta ormai tra gli edifici di via Morandi. Da terra a tetto, l’edificio è stato infatti completato: oltre al pian terreno e al primo piano, è stata realizzata la copertura, costruita con materiali innovativi ed eco-friendly. “Il tetto rappresenta per la scuola un vero e proprio fiore all’occhiello – afferma l’architetto Alessandro Caponi, direttore dei lavori -. Per la sua realizzazione, piuttosto lunga e articolata, è stato infatti utilizzato un materiale che rappresenta una rivoluzionaria novità. Si tratta del vetro cellulare, isolante naturale ricavato essenzialmente dal riciclo delle bottiglie di vetro. Ciò gli conferisce un forte potere isolante, nonché la possibilità di esser riciclato”. “Il tetto è stato terminato prima delle festività natalizie – continua l’architetto -. Sono stati effettuati test su umidità, consistenza e densità dei vari strati che lo compongono e i risultati sono stati positivi. In via di ultimazione sono adesso la stesa della guaina e l’isolamento finale”. “In itinere sono anche i lavori di realizzazione degli impianti – prosegue Caponi -. Seguiranno le operazioni per l’isolamento di interni ed esterni e l’ultimazione delle pareti. Tecnici e operai stanno lavorando a pieno regime, anche durante i week end: l’obiettivo è quello di ultimare i lavori nei mesi estivi, affinché la scuola possa esser pronta e attiva fin dal prossimo anno scolastico”.  Si susseguono anche i passaggi necessari a ottenere la prestigiosa certificazione “Casa Clima School”, nuovo protocollo di qualità relativo alla sostenibilità ambientale degli edifici scolastici. L’insieme degli adeguamenti in via di realizzazione necessari a soddisfare i  requisiti richiesti, permetteranno di tagliare i consumi energetici in base alla normativa prevista in materia. “Si tratta di un’occasione da non perdere – conclude l’architetto Caponi –. La scuola fornacettese potrà infatti essere tra le prime in Italia ad aggiudicarsi un simile titolo”.  “La costruzione della nuova scuola sta procedendo a grandi passi – afferma il Sindaco del Comune di Calcinaia, Lucia Ciampi -. Grazie al lavoro serrato e sinergico di montatori specializzati, architetti, ingegneri, nonché dell’ufficio tecnico dell’amministrazione comunale, che operano secondo un cronoprogramma condiviso e sotto costante verifica, vedremo presto il polo scolastico ultimato. Fin da Settembre 2016 sarà infatti pronto a ospitare studenti e insegnanti, che potranno avvalersi di spazi concepiti in modo innovativo e  realizzati con materiali di eccellente qualità”.

 

By