Fornacette. Tutti insieme nella solidarietà al fianco del piccolo Christian. Donati alla famiglia circa 2000 euro

FORNACETTE – Pisa e non solo si mobilità per il piccolo Christian il bambino pisano residente a Pontedera affetto dalla “CDKL5” una malattia rara, che causa disfunzioni al sistema nervoso, ritardi psicomotori, deficit alla vista, attacchi epilettici e molti altri problemi.

image

La storia di questo bambino ha commosso un po’ tutti, cittadini comuni, personaggi dello sport, ma soprattutto i tifosi del Pisa. In città da ormai dieci giorni sono stati centinaia e centinaia i punti di raccolta per aiutare Christain a cui hanno aderito privati e molti dei punti commerciali dislocati in città e sparsi lungo l’intera provincia. Oggi pomeriggio al punto “Tifo Pisa” di Via delle Case Vecchie a Fornacette (accanto alla sede de Poi Ma Briai) è stata organizzata una festa per Christian organizzata da Fabio Grasci, Giacomo Di Sacco e Gianluca Lugli. Questi i tre ragazzi che hanno dato in la a questa grande colletta. “Tutto è partito dai tifosi del Pontedera – dice Fabio – che hanno fatto delle sciarpe granata con scritto “Insieme Per Christian”.image

Da li è partita la nostra azione che ha coinvolto anche società e tifosi non della nostra città. Hanno contribuito alla raccolta molti club nerazzurri tra cui il Club Radio Scalino che ha donato alla famiglia 570 euro. “Abbiamo raccolto questa cifra in soli tre giorni”, ha detto il presidente del Club Nerazzurro Ardimanno Ciabatti. Si sono mosse anche le tifoserie e le società di Ponsacco, Pontedera (presente con il giocatore Vettori, Settembrini, Luperini e De Cenco), Tuttocuoio (presente oltre all’ufficio stampa neroverde e i giocatori Cherillo e Abe Balde). Presente anche l’ex attaccante del Pisa Christian Biancone.

image

image

“La società Tuttocuoio e’ molto vicino alla famiglia di Christian – dice Carolina – in questi casi l’unione fa la forza. Domani assieme al Direttore Costa andremo a casa di Christian per consegnargli l’assegno”. Attivi nella raccolta fondi per Christian oltre alla Curva anord Maurizio Alberti anche la Carrarese, il Venezia e la Curva Sud Venezia Mestre e la tifoseria svizzera di Hockey Ambri-Piotta. Alla festa erano presenti anche i giocatori del Pisa 1909 Alberto Pelagotti, Andrea Arrighini e Andrea Caponi. Il piccolo Christian arriva davanti al negozio “Tifo Pisa” alle ore 18.42 accompagnato dalla mamma Barbara Zanoni dal padre Nicola Picarella. Scrosciano gli applausi e per una volta tifoserie diverse sono unite nello stesso coro “Per Christian Ale'”.

image

image

Nicola padre di Christian vuol ringraziare tutti: “Grazie agli ultras del Pontedera e del Pisa e a tutti quelli che hanno collaborato in questa raccolta anche a livello nazionale. Si è mosso addirittura il direttore sportivo del Trapani, l’Ascoli, e il Lumezzane. Davvero Grazie a tutti”. Il piccolo viene salutato da tutti con affetto fino all’ingresso in negozio. Alla famiglia del piccolo Christian sono stati consegnati circa 2.000 euro che serviranno alla famiglia per affrontare le prime spese mediche. In totale sono stati raccolti oltre 20.000 euro. Gli organizzatori renderanno ufficiale la cifra solo nella tarda serata di lunedì quando saranno conteggiati tutti i bonifici in arrivo da ogni parte d’Italia. Tra lunedì e martedì si procederà alla consegna del resto della raccolta fondi a cui ha aderito il centravanti pisano ex Udinese e Palermo Diego Fabbrini. Ecco il codice IBAN per poter continuare a fare donazioni alla famiglia: c/c intestato a Zanoni Barbara IBAN IT30P0637070921000010000049.

You may also like

By