Fortis Lucchese – Ponsacco 1-0. Prima sconfitta della storia del club al “Porta Elisa”, teatro dei successi del suo attuale tecnico

LUCCA – Nello stadio in cui Giacomo Lazzini stravinse il campionato di Eccellenza con la Lucchese, il Porta Elisa, arriva la prima sconfitta della storia dell’Fc Ponsacco dopo 65 partite utili consecutive.

Una partita dove il Ponsacco non ha giocato per 50′ arrivando alla conclusione al 52′ con Granito che spedisce alto sopra la traversa. La squadra di mister Lazzini gioca con ritmi lenti e trova di fronte a se la Fortis Lucchese che gioca con dieci uomini dietro la linea della palla, lasciando come unico terminale il centravanti Bozzi. Partita combattuta a centrocampo con molti errori da entrambe le parti e l’unico sussulto rossoblù e’ all’82’ quando Giacomelli scende sulla fascia sinistra, crossa al centro dove Brega di testa spedisce di poco a lato, ma tre minuti più tardi arriva la beffa. Su un calcio della Fortis Lucchese Balleri invece di far ripartire l’azione appoggia all’indietro per Giambruno, ma non si accorge della presenza del nuovo entrato Fiorentino che si avventa come un falco sulla palla salta il portiere ponsacchino e mette in rete. Il Ponsacco accusa il colpo e non reagisce al vantaggio dei biancorossi, così l’arbitro Riviello manda tutti sotto la doccia e vista la vittoria del Pietrasanta e il pareggio del Castelnuovo, il Ponsacco scivola in terza posizione a tre punti dalla vetta.

FORTIS LUCCHESE – PONSACCO 1-0

FORTIS LUCCHESE: Corradi, Menchetti, Pellegrini, Andreoni, Kenderai, Kraker, Del Ry, Bozzi (32′ st Fiorentino), Pieretti (14′ St Panepinto), Corsinelli (35′ St Dini), Galligani. A disp. Simonetti, Monacci, Mazzei, Zuncheddu. All. Cerasa

FC PONSACCO: Giambruno, Dinelli, Giacomelli, Fiale, Di Gaddo, Balleri, Agostini (20′ St Colombani), Doveri, Brega, Beltramme (33′ St Casino), Granito. A disp. Cappellini, Barsacchi, Davini, Bargi, Barsotti. All. Lazzini

ARBITRO: Rivelli di Siena

RETI: 85′ Fiorentino

20131027-191744.jpg

By