Fratelli d’Italia in difesa dell’ambiente in “C’è un mare di rifiuti”

PISA – Grande successo di partecipazione per l’iniziativa “C’è un mare di rifiuti”, organizzata da Fare Verde (associazione di protezione ambientale riconosciuta dal Ministero) con il convinto sostegno dell’amministrazione comunale ed in particolare dell’assessore all’ambiente Filippo Bedini, in prima fila con guanti e sacchetti della spazzatura sulla spiaggia di ghiaia bianca a Marina di Pisa, sabato scorso.

Complice anche la piena dell’Arno di qualche settimana fa, la spiaggia si è presentata stracolma di ogni genere di rifiuto e detrito, soprattutto plastica. All’iniziativa ha partecipato anche un corposo numero di attivisti di Fratelli d’Italia Pisa, con a capo la coordinatrice comunale, Rachele Compare, la quale al termine della bella mattinata ha avuto di modo di dichiarare: “Come segretario cittadino di Fratelli d’Italia esprimo soddisfazione per la partecipazione all’iniziativa di molti cittadini che sono stati un ottimo esempio per le generazioni future, generazioni a cui dobbiamo lasciare un ambiente sano e pulito”.

Le ha fatto eco l’Assessore Filippo Bedini il quale ha così commentato: ”L’iniziativa di oggi di Fare Verde, come quelle analoghe sulle spiagge di Tirrenia e Calambrone, costituiscono l’esempio di sensibilità civica che più ci piace. Persone che dedicano tempo, si sporcano le mani e rimediano almeno in parte all‘inciviltà di pochi incarnano lo spirito di attenzione migliore possibile nei confronti dell’ambiente, che ha bisogno di molta concretezza”. 

Hanno dato una mano, nel vero senso della parola, anche Palp (Pubblica Assistenza Litorale Pisano) e Croce Rossa, cui vanno i ringraziamenti di Fratelli d’Italia.

By