“Con Fratelli d’Italia Pisa è più bella”

PISA – Presentato giovedì 28 marzo presso la sede di Via Lalli is di Noi Adesso Pisa-Fratelli d’Italia il programma che il movimento intende lanciare per la città attraverso l’affissione di manifesti e la distribuzione di volantini con alla base lo Slogan “Con Fratelli d’Italia Pisa è più bella“.

di Giovanni Manenti

GUARDA L’INTERVISTA A ROSANNA CARDIA

Ad illustrare l’iniziativa, nonché a fare il punto su quanto i rappresentanti del partito, sia in Giunta che in Consiglio Comunale, sono stati Diego Petrucci, membro dell’Esecutivo Nazionale di Fratelli d’Italia e gli Assessori Filippo Bedini e Rosanna Cardia, alla presenza altresì del Capogruppo Consiliare Maurizio Nerini e della Consigliera Giulia Gambini.

“Presentiamo una campagna che faremo nei prossimi giorni per comunicare alla città che cosa stiamo facendo per mantenere le promesse fatte in campagna elettorale – afferma Diego Petrucci – a cominciare dalla Torre Pendente illuminata di bianco rosso e verde, immagine che ha fatto il giro del Mondo, per poi passare al Capodanno Pisano che ha avuto un successo strepitoso, così come vi sono stati miglioramenti sul piano della pulizia urbana ed una maggiore attenzione alla disabilità, miglioramenti che si possono toccare con mano in questi pochi mesi di nuovo Governo cittadino”.

“Il cambio di passo citato da Petrucci si deve alla passione e l’impegno che sto mettendo nell’assolvimento del mio mandato – dice Rosanna Cardia assessore alle politiche socio educative – in particolare per ciò che riguarda la disabilità con l’abbattimento delle barriere architettoniche lungo i lungarni, così come un grande successo ha avuto la tappa di Pisa della Coppa del Mondo di scherma paralimpica, con un 20% di maggiori partecipanti rispetto al passato per poi ribadire il mio impegno con le Associazioni di categoria per quanto riguarda coloro che si occupano di disabilità”.

“Siamo solo all’inizio del nostro mandato afferma Filippo Bedini assessore all’ambiente – i primi 6 mesi sono stati necessari per capire bene come ci si dovesse rapportare rispetto alle nostre deleghe, e sono convinto che da ora in avanti non potremo che migliorare nell’ambito del nostro programma di Governo, che si basa più sul concreto venendo incontro a quelle che sono le effettive esigenze della cittadinanza, così come l’aver risparmiato nell’organizzazione del Capodanno Pisano ci dà l’opportunità di acquistare i costumi nuovi per il Gioco del Ponte che rappresentano una eccellenza per la nostra Città, con la speranza di far sì che al termine del nostro mandato si possa assistere ad una città più bella ed accogliente”.

By