Frecciabianca, nessun taglio ma seria difficoltà economica

PISA – Non ci sarà nessun taglio da parte di Trenitalia che afferma però che i treni Frecciabianca  si trovano in serie difficoltà economiche perchè non ricevono alcun tipo di finanziamento pubblico.

“La notizia, diffusa da alcuni media locali del prossimo totale taglio dei Frecciabianca Roma-Genova, nella tratta tra Roma e Pisa, è completamente falsa – affermano da Trenitalia – Di vero c’è soltanto che quei treni non ricevono alcun corrispettivo pubblico, che il loro costo è coperto soltanto dai ricavi ottenuti dalla vendita di biglietti e abbonamenti e che oggi la loro gestione è in perdita”.

“Tagli o aumenti – concludono – dell’offerta non sono e non saranno quindi decisi da Trenitalia ma dal mercato, ossia dall’effettivo incasso. Trenitalia, al momento, ha verificato soltanto la possibilità di far percorrere a una coppia di Frecciabianca (sud-nord e nord-sud) l’itinerario Roma – Firenze – Pisa, per cercare di incrementare i ricavi, così da coprire i costi del servizio e consentirne il mantenimento. Gli altri treni continueranno, con il prossimo orario, a percorrere il tracciato Roma – Grosseto – Pisa”.

By