Frosinone – Pisa 1-1 Ciano risponde a Marconi. Pisa esce a testa alta ma è fuori dai play-off

PISA – Finisce 1-1 fra Frosinone e Pisa allo “Stirpe“. Alla rete del vantaggio di Marconi risponde in rigore di Ciano. Nel finale Masucci spreca il 2-1. Nerazzurri fuori dai play-off solo per la classifica avulsa che terminano la classifica a quota 54 al termine di una stagione straordinaria.

di Antonio Tognoli

IL PRIMO TEMPO. Pisa in maglia verde, Frosinone nella classica casacca giallo azzurra. Il Pisa fa la partita nei primi minuti di gioco. Al 9′ Marin dalla fascia sinistra scarica per Lisi che con il destro impegna a terra Bardi. È ancora al minuto 12 quando Vido sotto misura controlla e calcia sul fondo. Peccato. Il Frosinone cerca di rispondere alle offensive del Pisa. Dionisi è fermato da Varnier. È ancora Pisa con un destro al volo di Vido. Il 19 nerazzurro “svirgola” il destro che Bardi blocca. Al minuto 20 ci prova anche De Vitis dai venti metri, la conclusione con il destro termina però alto sopra la traversa. Le due squadre vanno al cooling break. Ma i primi 25 minuti sono di chiara marca pisana. Alla ripresa delle ostilità il Frosinone ci prova con una punizione di Dionisi di poco a lato. Il Pisa rischia ancora al minuto 35 quando Rhoden imbeccato da Dionisi costringe Perilli alla parata in due tempi. L’ultima parte della prima frazione è a favore dei ciociari. Sono due i minuti di recupero. Non succede nulla. Si va al riposo sullo 0-0. Alla fine della prima frazione di gara alla luce degli altri risultati il Pisa sarebbe nono a quota 54 e quindi fuori dagli spareggi dagli spareggi promozione per la classifica avulsa.

IL SECONDO TEMPO. Avvio di ripresa senza cambi. Haas fa venire i brividi a Perilli con il destro che termina alto di poco. Il Pisa però passa al minuto 48. Vido fa partire un contropiede porta palla poi apre a destra per Siega che pennella un cross per Marconi che di testa la mette alle spalle di Bardi: 1-0 per il Pisa. Gran colpo di testa di Marconi, ma gran cross da destra di Siega. Il Frosinone regisce. Dionisi sbaglia però l’appoggio au una situazione favorevole. Nesta cambia. Fuori D’Elia infortunato e il polacco Szyminski, dentro Beghetto e Ciano. Il Frosinone va alla ricerca del pareggio. Intanto primi cambi nel Pisa: dentro Soddimo e Masucci al posto di Marin e Vido. Il Frosinone però va vicino al gol con Dionisi che per fortuna del Pisa però devia sul fondo. Poco dopo su un cross da destra Perilli anticipa Ciano. Ma al 78 l’arbitro assegna il rigore al Frosinone per un fallo di Masucci. Ciano si incarica della battuta con il sinistro, Perilli intuisce ma è battuto: 1-1. Mister D’angelo inserisce Pinato e Pisano per Caracciolo e Siega. Negli ultimi minuti saltano tutti gli schemi. A tre minuti dalla fine Maiello ci prova dal limite, palla sul fondo. Il Pisa risponde con un colpo di testa di Masucci a lato. Ma è il Pisa a sfiorare il gol del vantaggio con Masucci (92′) lanciato a rete che supera Bardi in uscita ma la palla termina sul fondo toccando il palo. Peccato. Grande occasione sprecata. Dopo cinque minuti finisce 1-1 e sfuma il sogno Playoff per i nerazzurri, che chiudono comunque a quota 54 una stagione veramente positiva.

FROSINONE – PISA 1-1

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Szyminski (65′ Ciano), Ariaudo, Brighenti; Salvi, Rohden, Maiello, Haas, D’Elia (61′ Beghetto); Dionisi, Novakovich.  A disp. Iacobucci, Bastianello, Zampano, Paganini, Citro, Matarese, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale, Ardemagni. All. Alessandro Nesta.

PISA (4-3-1-2): Perilli; Birindelli, Caracciolo (81′ Pinato) , Varnier, Lisi (79′ Meroni) ; Gucher, De Vitis, Marin (69′ Soddimo); Siega (81′ Pisano); Marconi, Vido (69′ Masucci). A disp. Dekic, Pompetti, Moscardelli, Minesso, Ingrosso, Benedetti, Fabbro. All. Luca D’Angelo.

ARBITRO: Volpi della sezione di Arezzo. (Ass. Cripressa e Ruggieri). Quarto uomo: Marinelli.

RETI: 48′ Marconi (P), 78′ Ciano (F, r)

NOTE: serata calda, terreno in perfette condizioni. Ammoniti Brighenti, Marin, Gucher. Angoli 5-0. Rec pt 2′, st 5′.

Loading Facebook Comments ...
By