Frosinone – Pisa, pesanti ammende per i due club dopo la semifinale di ieri

PISA – Sono state comminate dal Giudice Sportivo sostanziose ammende a Pisa e Frosinone dopo la semifinale di ieri al “Matusa”. Seimila euro in tutto inflitte alle due società.

Queste le motivazioni:

€ 3.500,00 FROSINONE CALCIO S.R.L. “perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore due fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco; gli stessi più volte durante la gara lanciavano sul terreno di gioco in direzione del portiere della squadra avversaria diverse bottigliette d’acqua semipiene. Il tutto senza conseguenze; al termine dell’incontro un gruppo di sostenitori scavalcata la recinzione accedevano sul terreno di gioco per festeggiare la vittoria della propria squadra”

€ 2.500,00 PISA 1909 S.S.AR.L. “perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, e lanciavano sul terreno di gioco diverse bottigliette d’acqua semipiene, senza conseguenze; gli stessi al termine della gara dopo aver divelto la rete metallica del cancello di accesso entravano sul terreno di gioco per festeggiare la propria squadra”.

20140526-191828.jpg

By