Furto da Trony a Fornacette, arrestati a Grottamare due pregiudicati

PISA – A conclusione di articolata attività investigativa contro il fenomeno dei furti di ingente valore, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ascoli, in collaborazione con quelli della Stazione di Grottammare, hanno arrestato in flagranza di reato due pericolosi pregiudicati di origine rumena: D.V 32 anni e D.M.E. 27 anni

sorpresi nei pressi del casello autostradale di Grottammare a bordo di una macchina di grossa cilindrata nel cui cofano erano nascosti sei borsoni con 300 telefoni cellulari di ultima generazione ancora integri, 40 tra macchine fotografiche e video camere digitali, accessori elettronici e altro, per un valore superiore ai 120.000 euro. Alle contestazioni dei militari i due pregiudicati recitavano un copione già visto, mostrandosi sorpresi di quel materiale. Immediatamente i militari hanno approfondito il controllo per capire da dove provenisse tanta merce preziosa, e finalmente attraverso l’analisi dei codici abbinati si è arrivati a scoprire che erano il provento di un furto avvenuto la notte precedente presso un centro commerciale in provincia di Pisa, nel comune di Calcinaia a Fornacette, dove il negozio Trony era stato svaligiato nei reparti telefonia e audio-video, materiale recuperato nell’operazione al casello di Grottammare. Le indagini proseguono per verificare se i due arrestati si siano resi responsabili di altri furti sul territorio piceno e fermano, alla luce del loro domicilio nel comune di Grottammare. La merce è stata restituita al legittimo proprietario.

Fonte: gonews.it

20140407-073801.jpg

By