Furto di energia elettrica: undici arresti da parte dei Carabinieri

PISA – Danneggiano tre cassette dell’Enel e si allacciano abusivamente alla rete: sei nordafricani, tra cui una donna, sono stati arrestati dai Carabinieri a Pisa, dopo essere stati sorpresi nei locali della ex motorizzazione.

Undici nel complesso le persone arrestate e numerose le denunce in seguito ai controlli straordinari dei militari della compagnia di Pisa nel periodo pasquale. Un transessuale brasiliano sorpreso durante un rapporto intimo con un cliente è stato arrestato per resistenza a pubblica ufficiale perché ha rifiutato l’identificazione e ingaggiato una colluttazione con i carabinieri. Due albanesi sono invece finiti in manette perché sorpresi a rubare 135 litri di gasolio da alcuni escavatori in un cantiere recintato nei pressi dell’Ikea, mentre due tunisini sono finiti in manette dopo essere stati sorpresi con circa 50 grammi di marijuana. Tra i denunciati anche tre italiani fermati alla guida in stato di ebbrezza mentre un altro è stato sanzionato per atti osceni in luogo pubblico perché colto durante un rapporto sessuale in strada con una prostituta.

Fonte: ANSA

20140425-185843.jpg

You may also like

By