Furto in casa a Pisa. Refurtiva recuperata sulla Fila

TERRICCIOLA – Un georgiano 25enne e uno originario della Repubblica Ceca 30enne, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di San Miniato con l’accusa di ricettazione.

I due stavano percorrendo la strada provinciale la Fila nel Comune di Terricciola a bordo della loro auto, quando hanno suscitato l’interesse dei carabinieri che hanno proceduto al controllo.

L’ispezione accurata del mezzo, indotta dallo stato di particolare agitazione dei due, ha consentito di trovare occultati nel bagagliaio della vettura numerosi preziosi, altri oggetti di valore e vari articoli di elettronica di cui i due stranieri non erano in grado di giustificarne il possesso, oltre ad altro materiale normalmente utilizzato per la forzatura e lo scasso delle serrature.I carabinieri ritengono che il tutto derivi da furti in appartamento.

I carabinieri si sono attivati così per risalire alla provenienza degli oggetti e grazie ad alcuni segni particolari riportati su alcuni di essi sono risaliti al proprietario che poi è stato appurato aver subito un furto nella stessa giornata nella sua abitazione di Pisa.

I due stranieri, uno dei quali sprovvisto di regolare documento di soggiorno sul territorio nazionale ed entrambi senza fissa dimora sono stati sottoposti a fermo di indiziato con l’accusa di ricettazione ed associati presso la casa circondariale di Pisa. Al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, il gip del Tribunale di Pisa ha applicato nei loro confronti la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Milano, città presso la quale hanno riferito di essere domiciliati. I preziosi e l’altro materiale rinvenuto sono stati riconsegnati al proprietario vittima del furto.

Fonte: tratto da gonews.it

20131005-144203.jpg

You may also like

By