Gelli e Porcaro (PD): “L’attacco di Forza Italia all’ospedale Cisanello è strumentale”

PISA – “L’attacco dei due esponenti di Fratelli d’Italia Donzelli e Bedini alla direzione dell’Ospedale di Cisanello è strumentale e priva di fondamento”.

LogoPD76455

E’ quanto affermano Alberto Porcaro, neo responsabile sanità dell’Unione Comunale Pd di Pisa e Federico Gelli deputato pisano del Pd e componente della Commissione Affari Sociali e Sanità, a proposito delle accuse mosse dal capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Giovanni Donzelli e dal responsabile provinciale del partito Filippo Bedini sui presunti disservizi registrati all’ospedale Cisanello.” Prima di lanciare accuse i due esponenti del partito della Meloni dovrebbero informarsi meglio sulla realtà ospedaliera pisana – aggiungono i due democratici – visto che attaccano l’Asl che non c’entra niente mentre Cisanello fa parte dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana. Non contenti accusano la direzione dell’Ospedale di aver investito troppo in infrastrutture senza aver provveduto ad ammodernare il cosiddetto “know-how”. Un’altra accusa del tutto priva di fondamento. E’ infatti utile ricordare a Donzelli e Bedini che l’Aoup è un ospedale ad alta specializzazione nonché ad alta vocazione chirurgica ed è riconosciuto come polo di eccellenza a livello nazionale per numerose specialità a partire dalla chirurgia complessa al settore dell’emergenza-urgenza. Ecco perché la questione dei rallentamenti registrati nei trasferimenti con le ambulanze da reparto a reparto o per le dimissioni appare davvero marginale, oltretutto perché questa criticità si sta verificando in quasi tutti gli ospedali italiani a causa dell’epidemia influenzale. E comunque a Pisa – concludono Porcaro e Gelli – i trasferimenti vengono comunque garantiti. Cosa che non si può dire sicuramente per molte altre strutture ospedaliere italiane”.

By