Gennai rimane presidente del Consiglio Comunale. Respinta la mozione di sfiducia

PISA – Maggioranza compatta, nella seduta di martedì del Consiglio Comunale,  nel respingere la mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai.

L’assemblea cittadina di Palazzo Gambacorti  si è infatti espressa, a voto segreto,  con 21 no e 10 sì. La mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai (nella foto), era stata presentata  dai consiglieri comunali di minoranza del Pd, M5S, dal consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) e ad eccezione del consigliere di minoranza di “Patto Civico”, Antonio Veronese, assente.

Sempre nella seduta del Consiglio Comunale di martedì, inoltre, sono state approvate  due importanti proposte entrambe presentate dalla Giunta Comunale guidata dal Sindaco di Pisa, Michel Conti.

La prima, relativa al nuovo disciplinare per l’adozione delle aree verdi e degli elementi di arredo urbano di proprietà comunale, dopo una breve presentazione dell’assessore ai lavori pubblici, Raffaele Latrofa, con un emendamento del consigliere Marco Biondi (Pd), è stata approvata all’unanimità (25 voto a favore).  La seconda, dopo una breve esposizione dell’assessore all’urbanistica, Massimo Dringoli, relativa  ad una nuova residenza per gli anziani, tra via Badaloni e Via Pastore a Barbaricina, è stata anch’essa approvata all’unanimità (23 voti a favore). Su quest’ultima proposta, da registrare, infine, che è stato approvato a maggioranza (23 voti a favore, contrario solo il consigliere Francesco Auletta (Diritti in comune) anche un ordine del giorno, primo firmatario il consigliere Marco Biondi (Pd), che chiede di “compiere i dovuti atti per la realizzazione della pista ciclabile lungo l’Aurelia e del tratto di pista ciclabile sul perimetro dell’area su cui insite l’Hotel Pisa Tower Plaza”.

By