Gennaro Gattuso: “Voglio vedere il veleno, così non va bisogna darci una svegliata”

PISA – Un Gennaro Gattuso su tutte le furie dopo la sconfitta interna con il Santarcangelo e l’eliminazione in Coppa Italia Lega Pro.

“Ci dobbiamo dare una svegliata, perché mi sono rotto di parlare di una squadra che fa una grande prestazione nel primo tempo e poi ci perdiamo, perché non diamo il segnale non professionale e che ci adagiamo. È colpa mia perché devo essere io quello che li devo svegliare. Abbiamo buttato due partite nel cesso, per giocare a calcio ci vuole il veleno e bisogna pedalare, non è finita qua, mi sentiranno, quando si indossa la maglia del Pisa bisogna pensarci prima. Sono arrabbiato per l’eliminazione e la prestazione. I crampi vengono quando non fai le cose fatte bene e non deve essere una scusa. Non mi piace l’andazzo quando le partite sembrano facili e non va bene perché facciamo tutte le robe al contrario. Tutte i punti che abbiamo perso lo abbiamo fatto con squadre piccole e questo non deve succedere. A questa squadra non deve mancare il veleno. A fine primo tempo gli ho fatto i complimenti, ho detto alla squadra che bisognava essere più cattivi sotto porta, ma nella ripresa abbiamo spento la luce e a calcio quando si spegne la luce è molto difficile andare avanti. Domenica giochiamo con una squadra che corre e che ha fatto quattro risultati utili consecutivi. Alla squadra ho dato cinque giorni di riposo, ma se non vedo il veleno faremo il Natale dentro lo stadio. Io do il cuore ai miei giocatori, ma voglio vedere una squadra diversa”.

By