Giacomo Tulli il mata-Frosinone in esclusiva su Pisanews: “Gara difficile che si deciderà su episodi. Come mi piacerebbe tornare a Pisa”

PISAGiacomo Tulli sa come si fa a battere il Frosinone, lo scorso anno il giocatore che in questa stagione ha militato nelle file del Vicenza, rifilò due gol ai canarini e diede il successo al Pisa che espugnò il “Matusa” per 2–1 e agganciò i ciociari in vetta alla classifica

Ciao Giacomo, ben ritrovato su Pisanews: tu lo scorso anno hai segnato due gol al Frosinone, che dettero la vittoria al Pisa. Domenica la tua ex squadra si giocherà l’accesso alla finalissima play-off…

“Si, segnai due reti in casa loro, vincemmo due a uno, eravamo secondi in classifica e loro primi e grazie a quella vittoria li raggiungemmo in testa alla classifica. Speriamo che tutto ciò sia di buon auspicio per domenica prossima”.

Hai avuto modo di seguire il Pisa?

“Certo, il Pisa l’ho seguito, ha fatto un ottimo campionato, poi conosco Rachid Arma con il quale anni fa ho giocato insieme a Vicenza e prima di venire a Pisa,mi ha chiesto consigli. Direi che è stato fatto un buon lavoro da parte della società e anche quest’anno i nerazzurri sono riusciti a centrare i play-off”.

Ma i tuoi ex compagni ti capita di sentirli?

“Si, sento spesso Francesco Colombini, Mingazzini, Sabato, Rizzo e Barberis”.

20140520-120647.jpg

20140520-120658.jpg

IL SECONDO GOL DI GIACOMO TULLI AL “MATUSA” LO SCORSO ANNO E LA SUA ESULTANZA

Contro il Frosinone che partita sarà secondo te?

“Non ho seguito molto il Frosinone, ma ha un giocatore del calibro di Ciofani, molto forte e poi c’è Carlini che è mio amico con cui ho giocato insieme nella Sambenedettese. E’ una gran bella squadra”. Non sarà sicuramente una partita facile, prevedo una gara tirata che potrà sbloccarsi da una parte e dall’altra con un episodio o un calcio piazzato”,

Che ricordi hai dei tuoi trascorsi a Pisa?

“Ho ricordi bellissimi di Pisa, ottima piazza che non merita di stare in serie C, ho un ricordo positivo nonostante la seconda parte del campionato scorso”.

E la tua stagione a Vicenza come è stata?

“Positiva, ho giocato con continuità,segnando 7 gol, quindi sono soddisfatto a livello personale,ma non a livello collettivo”

Come mai,Giacomo?

“Perchè abbiamo perso ai rigori i playoff con il Savona. Queste regole hanno scombussolato tutto e non ha senso,in questi playoff, allora, che una squadra arrivi seconda, quando una squadra che magari arriva settima ai rigori riesce a passare”.

Passiamo alla tua situazione contrattuale..

“Sono in scadenza, sto valutando diverse situazioni, vedremo!a Vicenza rimarrei volentieri ma tornerei volentieri anche a Pisa e ti prego di scrivere che domenica 25 maggio tiferò Pisa”.

You may also like

By