Giancarlo Favarin: “Pisa, ce la puoi ancora fare…Occhio alla Pro è una squadra insidiosa”

PISAGiancarlo Favarin, pisano doc e mister del Gavorrano è intervenuto durate la trasmissione “Il Nerazzurro” di GTV.

di Maurizio Ficeli

Mister Favarin commenta subito la sconfitta del Livorno nella gara di recupero ad Arezzo: “Il risultato di questo recupero mi ha sorpreso un pò, anche se è chiaro che l’Arezzo deve fare più punti possibili in chiave salvezza, ma certo che l’andamento di questo Livorno mi sta meravigliando, così mi da un pò l’impressione che non voglia vincere un campionato dominato per larga parte del torneo. Inoltre, sicuramente questo campionato fa anche capire come le squadre grandi possono perdere con quelle piccole,che danno tutto per salvarsi”.

Sulla lotteria dei playoff il mister di origine pisana afferma: “Entrare nella lotteria dei playoff è un terno a lotto perché è un altro campionato, dove vai a confrontarti con squadre di gironi differenti, con tutte le incognite del caso, dove può vincere anche la squadra che non ha i favori del pronostico”.

Su quale finale prevede Mister Favarin in alta classifica: “Il Livorno è un pò una delusione, dopo che aveva preso una strada vincente, ma ora ne sta risentendo e poi lo scorso anno c’è stato l’esempio dell’Alessandria. Riguardo al Pisa ha una gara in meno, ma deve abbassare la testa e rialzarla alla fine, cercando di vincere le ultime 4 gare, poi si vedrà”.

Sul Gavorrano: “Difficile arrivare a 35-36 punti, cerchiamo di conquistare un posto nella griglia playoff”.

Favarin conclude con uno sguardo al prossimo avversario del Pisa, la Pro Piacenza, diretta concorrente dei maremmani nella lotta per la salvezza: “La Pro Piacenza ha qualità ed esperienza, squadra difficile da affrontare, con gente esperta quali Aspas ed Alessandro per citarne alcuni, avrà bisogno di punti. Il Pisa dovrà fare molta attenzione alla gara di sabato prossimo contro una squadra, quella piacentina, un gradino sopra a quelle in zona playout”.

By